0

La lettera. La conversione di Salvini sulla via del Qatar

Pubblicato il 3 novembre 2018 da Davide Zappalà
Categorie : Parola ai lettori

Matteo Salvini in Qatar

Dagli Atti degli Apostoli sappiamo che la conversione di San Paolo al cristianesimo fu fulminea, lungo la strada per Damasco. Sempre in Medio Oriente abbiamo assistito ad un’altra fulminea conversione.

Quella di Salvini che, selfandosi con il premier qatariota, ha postato la seguente considerazione “ho trovato un paese rispettoso, tollerante, che ha voglia di investire in Italia”.

Il nostro, però, solo un anno fa, quando si preparava a fare incetta di voti per le imminenti elezioni politiche, in merito all’edificazione della nuova moschea di Sesto San Giovanni, twittava “Chi finanzia moschea di Sesto San Giovanni? Se c’è dietro un paese come il Quatar non si apre nemmeno mezzo metro quadro di sottoscala”.

Di chi è il merito di tale miracolo? Entità sovrannaturali o l’enorme ricchezza del piccolo stato arabo che potrebbe venir investita in Italia e in commesse dirette per la nostra azienda Leonardo?

@barbadilloit

Di Davide Zappalà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *