0

Musica. Napule è di Pino Daniele. Per noi di Barbadillo è già un inno di popolo

Pubblicato il 6 gennaio 2015 da Fernando Massimo Adonia
Categorie : Musica

napul'èFacciamo finta che esista il premio Barbadillo per la miglior ballad di sempre. Chiudiamo gli occhi per un attimo e immaginiamo che sia proprio Pino Daniele a ritirarlo. Vincerebbe Napule è. Senza dubbio. Non decidiamo noi. Lo hanno già fatto i tifosi del San Paolo. E noi dei tifosi – quando ci mettono il cuore e le lacrime – ci fidiamo volentieri. Chiamiamolo inno, stringiamoci pure in un abbraccio. Gridiamolo forte. Quel testo è nel cuore di ogni meridionale, anche se il napoletano (quello vero) è dialetto per pochi, pochissimi. Sotto Roma, ognuno ha il suo. Ma il sentire è il medesimo. «Napule è mille paure, Napule è a voce de’ criature, che saglie chianu chianu e tu sai ca nun si sulo». Ecco, al Sud nessuno gode del diritto alla solitudine, oltre la retorica e la piaggeria. «Napule è ‘na carta sporca e nisciuno se ne importa e ognuno aspetta a’ ciorta». Politica, rivendicazione, rassegnazione? No, semplice e triste realtà.

Video al momento non disponibile.

La Gallery con tutte le copertine degli album del cantante napoletano

http://www.barbadillo.it/?foto-del-giorno=suona-ancora-tutti-gli-album-e-le-copertine-di-pino-daniele-una-storia-italiana

@barbadillo

@fernandomadonia

Di Fernando Massimo Adonia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>