0

Videogames. The Witcher 3, che la caccia selvaggia abbia inizio

Pubblicato il 16 Giugno 2015 da Giuseppe Contarino
Categorie : videogames

TW3WHUn vasto mondo da esplorare, orde di mostri e nemici da affrontare ed un eroe assolutamente unico nel suo genere chiamato a far fronte a tutto ciò: The Witcher 3: Wild Hunt è uscito da appena un mese, ma è destinato a restare a lungo nella top ten dei più bei videogiochi di ruolo.

Geralt di Rivia è uno strigo, una sorta di mutante dotato di poteri eccezionali, la cui missione è liberare il mondo dai mostri. Si muove nell’universo fantasy creato dallo scrittore polacco Andrzej Sapkowski e Wild Hunt è già il terzo capitolo della saga videoludica, preceduto da “The Witcher” e da “The Witcher 2: Assassins of Kings”. Il gioco, sviluppato da CD Projekt RED e distribuito da Namco Bandai Partners, colpisce non solo per la sua grafica mozzafiato, ma anche e soprattutto per la profondità della trama e dei dialoghi, che calano perfettamente il giocatore all’interno dell’avventura.

Dopo il successo di GDR (giochi di ruolo) come Skyrim o Dragon Age: Inquisition, ancora una volta si ha a disposizione un enorme open world, ispirato al medioevo europeo, interamente da esplorare e scoprire anche grazie alle numerose missioni secondarie che permetteranno il ritrovamento di oggetti utili (con la possibilità, per il giocatore, di forgiarne di personalizzati) e l’accumulo dell’immancabile “esperienza” necessaria per il miglioramento del nostro personaggio. La cura dei dettagli dell’ambientazione è minuziosa e lascia davvero a bocca aperta: oltre all’ormai consueto ciclo giorno-notte o agli eventi atmosferici, il personaggio “vive” il tempo che trascorre nel gioco, cosa che si nota, ad esempio, con la barba di Geralt che cresce tra un viaggio e l’altro. Piccoli accorgimenti, certo, che però rendono sempre più concreta l’esperienza di gioco. Stesso realismo vale per i dialoghi, che porteranno il protagonista a dover effettuare scelte che, ovviamente, avranno ripercussioni sulla trama.

Nel complesso un prodotto pregevole – non a caso record di copie vendute prima ancora della data di uscita – disponibile per PC, PS4 e XboxOne; un’esperienza di gioco a dir poco cinematografica, che prende totalmente il giocatore, trasportandolo in un mondo fantastico di avventura, sangue ed eroismo.

Qui il trailer rilasciato per l’E3 2014 e qui un altro spettacolare video di presentazione.

@barbadilloit

Di Giuseppe Contarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *