0

Fumetti. Arriva su Facebook la pagina ufficiale di Tex Willer

Pubblicato il 2 novembre 2014 da Giuseppe Contarino
Categorie : Fumetti

texFB

E’ online da neanche un mese e ha già quasi raggiunto la soglia dei 5.000 “mi piace”: numeri importanti, ma d’altronde non poteva essere altrimenti quando si parla di Tex Willer. Dai primi di ottobre, infatti, anche il personaggio di punta di casa Bonelli ha la sua pagina ufficiale su Facebook (“era ora!” esclameranno in tanti) e giorno dopo giorno sta conquistando sempre più ammiratori.

Una comunità in crescita, composta senza dubbio da vecchi affezionati del Ranger made in Italy ma anche da tanti nuovi fans. E a determinare il veloce e crescente successo della pagina sono soprattutto i contenuti, sfiziosi e quotidianamente aggiornati dalla stessa redazione del fumetto. Si può trovare, infatti, accanto alle notizie relative a fiere e mostre, una nutrita carrellata di bozze e disegni assolutamente inediti, come gli ormai celebri “schizzacci” del copertinista Claudio Villa o le tavole in lavorazione dei numeri non ancora pubblicati. Ghiottonerie per appassionati.

Non mancano poi le foto in redazione con disegnatori, sceneggiatori e letteristi, una simpatica trovata che avvicina ancora di più il pubblico agli artisti che, da decenni, si avvicendano per far sì che Tex e i suoi pards continuino a cavalcare e a divertire generazioni di lettori.

E di strada da quel lontano 1948 – quando uscì la mitica prima strip dal titolo “Il totem misterioso” – ne è stata fatta, ma il ranger più amato d’Italia – e non solo, viste le numerose edizioni straniere su licenza – non sembra essere stanco. Adesso cavalcherà anche sul più diffuso dei social networks: una bella iniziativa, indubbiamente, da parte della Sergio Bonelli Editore, casa editrice che dimostra ancora una volta di saper restare al passo coi tempi senza tradire la propria storia.

Per chi volesse dare un’occhiata, ecco il link:

https://www.facebook.com/TexSergioBonelliEditore

@barbadilloit

 

Di Giuseppe Contarino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>