5

Focus. Salvini sogna in Europa il fronte unito sovranista e non rompe con la Le Pen

Pubblicato il 3 Dicembre 2019 da Antonio Fiore
Categorie : Esteri Politica

Matteo Salvini e Marine Le Pen a Parigi

Nessuna rottura tra Matteo Salvini della Lega e Marine Le Pen: la notizia arriva da Bruxelles, fonte AdnKronos, dove il leader sovranista italiano è per incontri con altre formazioni politiche. Qui ha riscontrato l’ostilità dei conservatori polacchi a dialogare con l’ex Fronte Nazionale francese, per le posizioni filorusse. Salvini tutta via non si è scomposto e ha rilevato che le differenze con le altre forze politiche sovraniste – conservatori e in parte i popolari di destra – non sono “insormontabili.

Lega e Rassemblemant national a Bruxelles aderiscono al gruppo Identità e Democrazia.

@barbadilloit

Di Antonio Fiore

5 Responses to Focus. Salvini sogna in Europa il fronte unito sovranista e non rompe con la Le Pen

  1. Serve a nulla, se non a sommare nemici. Ognuno per sé, poi, dopo, si vedrà…

  2. Politica delle mani libere.

  3. Eh sì, i polacchi sono russofobi da sempre, a prescindere dalla collocazione politica, ma indubbiamente quelli di destra lo sono in maniera più accentuata. Complicato coinvolgere Diritto e Giustizia nel progetto eurosovranista, dato che i partiti sovranisti europei considerano la Russia un esempio positivo.

  4. I partiti sovranisti non possono essere alleati, al più convergere su alcuni punti. Certo che i polacchi sono russofobi. Del resto chi è sovranista non può essere russofilo, al più masochista…

  5. Ricordatevi dell’enorme regalo che qualcuno scioccamente fece a Roosevelt con l’inutilissimo Patto Tripartito del 1941, il cosiddetto Asse Berlino-Roma-Tokyo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *