6

L’intervista. Di Giuseppe (Gn): “Ad Astrolabio la destra giovanile traccia le nuove rotte”

Pubblicato il 5 Luglio 2019 da Red
Categorie : Le interviste Politica

Il 6/7 Luglio a Morro d’Oro, in provincia di Teramo, si svolgerà la prima edizione di “Astrolabio” giornate di studio e di formazione per i quadri dirigenti di Gioventù Nazionale e per gli amministratori under 35 di Fratelli d’Italia ideata e promossa da Francesco Di Giuseppe vicepresidente nazionale di GN e dirigente Nazionale di FDI.

Francesco, da cosa nasce il progetto della manifestazione Astrolabio?

“L’idea nasce dalla necessità di rilanciare ed aprire una nuova fase per Gioventù Nazionale,  partendo dalla formazione di chi è stato scelto a guidare il movimento giovanile sul territorio e per dare strumenti utili a chi è stato eletto nelle varie amministrazioni comunali, per fare rete ed adottare una strategia e una linea comune. Il nome scelto non è casuale: l’Astrolabio è il più antico strumento di navigazione, usato per tracciare la rotta per centinaia di anni, per segnare il percorso da seguire.

Astrolabio ha dunque il compito di formare giovani competenti e consapevoli, pronti a diventare la futura classe dirigente di questo Paese”.

La nave Amerigo Vespucci

Qual è il ruolo di GN all’interno di Fratelli d’Italia?

“Siamo stati fondamentali fin dalla nostra nascita, cinque anni fa, per il radicamento e la successiva crescita di Fratelli d’Italia.  Il nostro compito non è mai stato facile, spetta a noi avvicinare i ragazzi alla politica: in un periodo storico in cui la superficialità prende sempre più piede noi rispondiamo con lo studio, l’approfondimento dei temi e la propensione al sacrificio; nel tempo dell’apparenza, del social dove tutto viaggia veloce noi vogliamo formare giovani donne e giovani uomini che in un futuro non troppo lontano andranno a ricoprire incarichi istituzionali; nostro è il compito di essere avanguardia, di portare idee nuove, di adattare al presente una storia importante; nostro è il compito di mettere al servizio di questo Paese le migliori energie, la “meglio Gioventù”d’Italia. È un ruolo essenziale quello di Gioventù Nazionale all’interno di Fratelli d’Italia, che è l’unico partito che presta realmente attenzione al nostro punto di vista, questo indubbiamente lo si deve al fatto che gran parte dei nostri Parlamentari provenga proprio dal percorso giovanile”.

Francesco Di Giuseppe, Gioventù nazionale

Francesco Di Giuseppe, Gioventù nazionale

Di cosa si parlerà ad Astrolabio?

“La giornata di sabato sarà caratterizzata da quattro tavoli tematici, nel primo si parlerà di Geopolitica con il Dott. Salvatore Santangelo giornalista professionista e docente universitario, esperto di politica internazionale e di storia del Novecento; il secondo si occuperà di Progettazione Europea  a cura del Dott. Mauro Vanni project manager di Civica (società di consulenza) e presidente di ITACA (associazione per lo sviluppo locale) oltre che responsabile del laboratorio European Fundings Simulation presso la LUISS “Guido  Carli”; il terzo appuntamento è dedicato alla comunicazione politica curato dal dott. Mauro La Mantia, Ceo, Co-Founder e brand strategist dell’agenzia di comunicazione TiVitti con sede a Palermo; ultimo appuntamento del sabato la tavola rotonda i deputati di Fratelli d’Italia Carolina Varchi e Paolo Trancassini che parleranno della loro esperienza politica sul territorio e tra i banchi di Montecitorio”.

Quali sono le sfide che avete in programma in autunno?

“Stiamo lavorando per l’appuntamento di Atreju, a settembre, dove ci sarà uno spazio dedicato a noi e per l’organizzazione della quinta  edizione di  Fenix, festa nazionale di Gioventù Nazionale. Astrolabio serve anche a programmare: la seconda giornata sarà, infatti, dedicata ad un momento interno, di confronto tra i quadri del movimento giovanile per discutere dei temi e delle battaglie  da affrontare in autunno e per fissare gli obiettivi da raggiungere. Dobbiamo aprirci a nuove sfide, non essere semplicemente la “quota giovani” o il “partito dei piccoli”.

Una intera generazione chiede di essere rappresentata.

“Dobbiamo essere all’altezza delle sfide che ci si pongono davanti  e noi siamo pronti a fare del nostro meglio. Un primo obiettivo durante questi cinque anni lo abbiamo però già raggiunto: vedere tanti ragazzi dedicare così tanto tempo dei loro anni migliori alla politica , vederli donare sé stessi per la propria terra e il proprio popolo rappresenta un autentico miracolo contemporaneo. Ora è tempo di abbandonare il porto sicuro, avere il coraggio di solcare nuovi mari. L’appuntamento è ad Astrolabio!”.

IL PROGRAMMA

ASTROLABIO

GIORNATE DI STUDIO PER TRACCIARE LA ROTTA

SABATO 6 LUGLIO

h10,00 ARRIVO – ACCREDITI

h11,30 ASCESA E DECLINO DI UN MONDO GLOBALE

– Presentazione del libro del Dott. Salvatore Santangelo “Babel” e

tavola rotonda con l’autore

h13,00 PRANZO

h15,00 risorsEUROPA

Focus sulla progettazione Europea con il Dott. Mauro Vanni project

Manager di Civica srl e Presidente di ITACA

h17,00 #CAMBIOSTILE

Focus di comunicazione politica con il Dott. Mauro La Mantia Ceo e

Co-Founder di TiVitti

h19,00 DALLA PROVINCIA ALLA CITTA’ LE SFIDE DI FRATELLI D’ITALIA

Tavola rotonda con l’On. Carolina Varchi  e l’On. Paolo Trancassini

h20,30 CENA

DOMENICA 7 LUGLIO

h10,00 PLENARIA

Introduce Francesco Di Giuseppe

Vice Presidente Gioventù Nazionale

Interviene Fabio Roscani

Presidente Gioventù Nazionale

Di Red

6 Responses to L’intervista. Di Giuseppe (Gn): “Ad Astrolabio la destra giovanile traccia le nuove rotte”

  1. Doveva essere lui il presidente!

  2. Grande Francesco, gran persona oltre che ottimo politico!
    Prenditi tutto quello che meriti: complimenti sempre sul pezzo.

  3. E’ stata un’esperienza incredibile, formativa, comunitaria che mi ha fatto acquisire maggiore consapevolezza del mio percorso politico.
    Grazie Francesco, sei una persona di rara sensibilità e unica in questo ambiente.

  4. Però… quanto cazzo sei stonato?!

    Grande Fra e grazie di cuore per tutto quello che fai.
    Alla prossima, con ancora più arrosticini e birra!

  5. Grande Franz!
    Una vita sempre così, mi raccomando in mezzo a tante mele marce non cambiare

  6. Signori ma fateci un po’ capire, tra tante mele marce,arrosticini e birre con canti pure stonati come si possa fare politica!!! Li tra poco vi arriva Crosetto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *