0

Il caso. Tevez-Juve: prove tecniche di addio soft

Pubblicato il 2 gennaio 2015 da Mario Bocchio
Categorie : Sport/identità/passioni

TevezAddioIl 2015 sarà quasi certamente il penultimo anno che vedrà Carlos Tevez indossare la casacca bianconera della Juventus. Lo ha ammesso lo stesso attaccante argentino in un’intervista a Olé. “Ho ancora un anno e mezzo di contratto con il club bianconero. Al momento sto bene. Quando poi si estingueranno i termini del mio contratto valuteremo. Per ora comunque non intendo rinnovarlo”, le parole dell’Apache, che sempre più frequentemente sta ribadendo la propria volontà di chiudere la carriera in patria, al Boca Juniors. Si prospetta quindi un addio per il giugno del 2016. “I tifosi della Juventus lo sanno. Onorerò il mio contratto fino alla fine, l’ho detto e ribadito sin dal primo giorno che ho trascorso a Torino. E’ difficile andare via da una piazza in cui le cose vanno così bene. Ma la mia idea è sempre stata questa”, le parole del numero 10 bianconero.

Trattenere Tevez o lasciarlo libero?

E ora la Vecchia Signora è a un bivio: accontentare il proprio campione e lasciarlo libero al termine del proprio contratto oppure metterlo sul mercato, magari a giugno, sapendo che le pretendenti per lui non mancherebbero e permetterebbero di rimpinguare le casse societarie.

@barbadilloit

@MarioBocchio

Di Mario Bocchio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>