1

Calcio. L’Imperatore Gambadilegno vola in Francia: Adriano al Le Havre?

Pubblicato il 1 novembre 2014 da Giovanni Vasso
Categorie : Pallone mon amour Sport/identità/passioni

Schermata 2013-12-03 a 23.33.21L’Imperatore decaduto sta per conquistare il trono del più antico club di Francia.. Adriano Leite Ribeiro senza pallone non può stare. E stavolta è volato in Francia direttamente da Rio de Janeiro per accasarsi con il Le Havre, storica compagine dell’Alta Normandia che milita nella Ligue 2 e che sta vivendo una fase delicatissima: il passaggio di consegne al timone della società tra l’attuale presidente Jean Pierre Louvel e il subentrante Christophe Maillol.

La (fu) stella brasiliana è stata ospitata negli spogliatoi da quelli che potrebbero essere i suoi nuovi compagni di squadra. Dopo la vittoria dell’Hac sul modesto Arles-Avignon per due a zero, Adriano si sarebbe intrattenuto a cantare e festeggiare il successo casalingo con i calciatori ciel et marine. Louvel, nel dopogara, ha svelato pure i fantasmagorici progressi della lotta di Adriano Leite Ribeiro contro il grasso. Sarebbe a un passo dal suo peso forma: gli manca solo un chilo (da perdere, ça va sans dire) per abbandonare le fattezze da Gambadilegno dell’area di rigore. Che poi gli manchi il ritmo partita, lo sanno tutti, lo ammette persino il diretto interessato. Ma alla vigilia dell’ennesimo (probabile) ritorno su un rettangolo verde, continua a spargere, a favore di microfoni, registratori, taccuini e telecamere, le promesse già sentite a Roma (sponda giallorossa) e in Brasile (all’Atletico Paranaense). Che poi rimangono gli stessi propositi (sistematicamente frustrati) della casalinga sovrappeso che a maggio vuole farsi trovare pronta alla famigeratissima e commercialissima “prova costume”.

L’unica cosa sicura è che il Le Havre si è assicurato pubblicità su scala planetaria e che ciò non è poco per i parametri del calcio moderno. L’eventuale ingaggio dell’ex centravanti di Inter, Parma e Roma rappresenterebbe il regalo alla piazza (a a sè stesso per l’eco internazionale) da parte di Maillol qualora questi riuscisse a convincere Louvel a lasciare il timone del club. Meno sicura la redenzione di Gambadilegno Adriano e il suo ritorno sul trono della pedata. Certo, la serie B francese non è certo la Broadway del football internazionale. Ma a pensare che in estate l’ex Imperatore era arrivato a tanto così dall’indossare la maglia del Terracina, in serie D…

@barbadilloit

@giovannivasso

Di Giovanni Vasso

Una risposta a Calcio. L’Imperatore Gambadilegno vola in Francia: Adriano al Le Havre?

  1. Pingback: Calcio. Il ritorno del Bomber: Vieri se ne va a giocare in Cina? | Barbadillo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>