0

Economia. Zingaretti premia RMS un’eccellenza imprenditoriale del Lazio

Pubblicato il 16 luglio 2014 da Martina Bernardini
Categorie : Cronache Economia

zingaSi fa presto a dire impresa. Soprattutto in un momento come il nostro, in cui la crisi la fa da padrone. Eppure, nella Regione Lazio, e precisamente in via Fosso della Magliana 13, all’interno del GRA, esiste e resiste un esempio virtuoso, quello del centro di assistenza clienti Samsung, la RMS-Samsung Service. Una realtà imprenditoriale con circa 100 dipendenti, tutti con un’eta media di 32 anni, ed un attivo costantemente in crescita. Merito, sì, di Samsung, ma anche della famiglia Fadda, a capo di questo capolavoro dell’economia laziale.

La RMS-Samsung Service, nata nel 1997 e arrivata a Roma nel 2000, nell’ultimo anno e mezzo ha messo a disposizione 50 nuovi posti di lavoro. Una realtà in piena controtendenza rispetto alla grave crisi economica che sta colpendo molte imprese italiane.

Ma sono anche altri i punti di forza dello stabilimento: la RMS quotidianamente riceve circa 700 clienti in loco per un totale di 25/30mila lavorazioni al mese da tutto il Centro Sud Italia; il 96% dei prodotti che entra nello stabilimento esce nelle 24 ore; a disposizione, oltre 80 posti auto per i clienti: si tratta, infatti, dello stabilimento con la maggiore pedonabilità di Italia.

Parola d’ordine: trasparenza, in tutti i settori. Quando è possibile, il cliente può assistere alla riparazione del suo apparecchio elettronico. Il laboratorio della RMS-Samsung Service, per come è predisposto, è dotato di 60 postazioni sviluppate in modo tale da essere visibili anche ai clienti. Il miglioramento delle prestazioni aziendali fornite dalla Samsung Service è garantito dai Certificati ISO 9001-2008 e dal Controllo qualità al 100% dei prodotto gestiti.

A riconoscimento di tutto questo, oltre i complimenti dell’azienda madre, è arrivata anche la visita del presidente della Regione Nicola Zingaretti. Presenti anche il consigliere regionale di Forza Italia Luca Gramazio, l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Guido Fabiani, il console coreano a Roma, il Corporate Communications Manager di Samsung Electronics Italia Manuele De Mattia, i consiglieri di maggioranza e di opposizione del Municipio XI (area in cui sorge lo stabilimento) e il presidente dello stesso Municipio Maurizio Veloccia, nonché il consigliere del Municipio XII (FI) Paride Alampi.

“Si ringrazia il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, tutti i consiglieri regionali e municipali che sono intervenuti durante la visita dello stabilimento” – ha dichiarato Alessandro Fadda, responsabile del centro. “Siamo certi – ha continuato – che l’attenzione delle amministrazioni locali e della politica per realtà come la nostra sono un importante segnale che conferisce la giusta fiducia per continuare ad investire e produrre sul nostro territorio. Un ringraziamento particolare alla collaborazione ed al supporto di Samsung nella persona del Dott. Manuele de Mattia, Corporate Communications Manager  di Samsung Electronics Italia ed al Console dell’ambasciata Coreana” – ha concluso Fadda.

“Condivido pienamente l’attenzione dedicata dal presidente Zingaretti ad una realtà produttiva d’eccellenza, come la RMS-Samsung Service, per la Regione Lazio. Conoscere e dedicare la dovuta attenzione ad aziende di questo tipo rappresenta una solida garanzia per tutte le realtà virtuose che la politica ha il dovere di tutelare e valorizzare” – ha dichiarato, da parte sua, il capogruppo di Forza Italia alla Regione Lazio, Luca Gramazio.

Infine, parole di encomio sono state spese anche dal presidente del Municipio XI, Maurizio Veloccia:  “L’impressione è quella di una realtà sicuramente innovativa – ha dichiarato – Si tratta di un esempio virtuoso di come si possa fare impresa in Italia. Se si riesce ad investire sull’innovazione, si riesce anche ad avere un successo imprenditoriale”.

@barbadilloit

Di Martina Bernardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>