0

Calcio inglese. Cellino al Leeds con la grana McDermott: cacciare il tecnico costa un milione di sterline

Pubblicato il 7 maggio 2014 da Bruce Grobbelaar
Categorie : Sport/identità/passioni

C_29_articolo_1025845_upiImgPrincipaleOrizIl campionato è finito, adesso Massimo Cellino può finalmente iniziare a plasmare il suo Leeds United. L’obiettivo del vulcanico presidente ex (?) Cagliari sarà quello di rifondare la squadra e riportarla nell’Olimpo del calcio d’oltremanica, da dove manca da troppo tempo. Il primo nome riguarda il prossimo allenatore. Lui, che da patron ne ha mangiati tanti da fare indigestione, deve affrontare il nodo legato al tecnico Brian McDermott.

UN MILIONE DI BUONE RAGIONI. Tenere McDermott non è un’ipotesi così peregrina. Se il Leeds dovrà rivoluzionare lo spogliatoio, Cellino dovrà risparmiare al massimo sugli altri fronti di spesa del club. Uno di questi riguarderebbe proprio l’eventuale esonero dell’attuale manager dei Bianchi. McDermott ha un contratto di tre anni, uno dei quali già trascorso. Ne rimangono due. Dovesse venir cacciato, il tecnico inglese incasserebbe una penale da un milione di sterline. Quasi, quasi gli conviene sperare nel carattere fumantino di Cellino…

«DEVO FIDARMI DEL TECNICO AL 100%». Da parte sua il nuovo proprietario del Leeds ha spiegato alla Bbc che la scelta dell’allenatore è fondamentale per i suoi piani: «Ho bisogno di un tecnico del quale possa fidarmi al 100%, è necessario per me avere chi mi sappia consigliare nella scelta dei calciatori da acquistare e chi mi orienti nel mercato». Un passaggio pure sulla penale: «Con noi ha altri due anni di contratto. Non posso semplicemente cacciar via McDermott e aggravare di un costo importante il bilancio». Il tecnico, da parte sua, non si arrende: «Non ho perso le speranze di continuare ad allenare il Leeds – ha spiegato alla stampa britannica – il prossimo impegno, per noi, sarà quello di rafforzare la squadra in estate».

@barbadilloit

Di Bruce Grobbelaar

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>