3

Destre. Storace polemizza con la Meloni: “Sia più umile”. E spiega: “Non vado con Alfano”

Pubblicato il 28 febbraio 2014 da Liam Brady
Categorie : Cronache

meloni storaceL’unità a destra periodicamente si configura come una chimera. Poi scompare e ritornano le divisioni. Francesco Storace, leader de La Destra, con due fondi sul Giornale d’Italia, ha segnato le differenze dal progetto di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, guidato da Giorgia Meloni e Ignazio La Russa.

Per Storace il simbolo scelto da Fdi è una matrioska che racchiude tre simboli e questo “mortifica una bellissima storia”. La Destra auspicava la riproposizione del simbolo di An, ma le primarie hanno sancito un’altra scelta.

Gli storaciani allora si riuniranno venerdì prossimo per decidere nella direzione nazionale le azioni “che dovessero rendersi necessarie per far continuare a vivere la tradizione della destra italiana, inclusa l’ipotesi di partecipare in altre forme alla ristrutturazione del centrodestra italiano”.

Storace ha puntualizzato anche che non cerca né l’abbraccio di Angelino Alfano e né una sponda neocentrista. E alla Meloni ha mandato un messaggio al vetriolo: “Sia più umile, Giorgia, che ha qualità. Ma se fa emergere solo difetti e presunzione non va da nessuna parte”.

@barbadilloit

Di Liam Brady

3 risposte a Destre. Storace polemizza con la Meloni: “Sia più umile”. E spiega: “Non vado con Alfano”

  1. Invece se c’ era solo il simbolo di AN o mgari del vecchio Msi-dn cosa avresti fatto ? Ah storacione , parla chiaro e di’ che vuoi spartirti anche tu il bottino della fondazione AN ! Siete tutti ‘ de destra’ , quindi rubagalline, edcaccattoni…la voatra tradizione e’ quelle di Cavour non quella di Pisacane, e’ quella di Caporetto, non quella di Fiume, e’ quella del 25 luglio e dell’ 8 di settembre, non quella della Rsi ….
    Altro che rinnovamento …. A destra da sempre rappresentate il vecchio …
    La vostra auto-conservazione.

  2. Chi lo dice che ha vinto quel simbolo, invece di un altro? Secondo me è tutto atudiato a tavolino. Certo per Storace e gli altri trombati ora si mette male…

  3. A proposito di virtu’ : l’ umilta’ non e’ certo una virtu’ che si adatta alle cosidette destre-nuove …. Altrimenti tutti e dico tutti , si dovrebbeo andare a nascondere, per quello che hanno prodotto in termini di ‘ inversione antropologica e comportamentale ‘ nonche’ di visione valoriale e politica dal 1992 …..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>