0

Olanda. Bomber Pellè segna ancora e l’Italia pallonara continua a ignorarlo

Pubblicato il 30 gennaio 2014 da Enrico Albertosi
Categorie : Sport/identità/passioni

326408_pellèFino allo sfinimento, perché nessuno si dimentichi mai che razza di dirigenti abbia questo calcetto all’italiana: in Olanda, Pellé ha segnato ancora, ha guidato il suo Feyenoord dallo 0-2 al 2-2 non potendo poi far nulla sul gol vittoria dei gialloverdi del Den Haag. Gol, assist, passaggi, sacrifici e uomo squadra.

REPETITA IUVAT – Un bel gol di rapina ha suggellato il momentaneo pari dei biancorossi di Rotterdam. E ovviamente porta la firma di Graziano Pellé. Come sette giorni fa, quando il capitano del Feyenoord guidò i suoi alla vittoria (5-2) sul campo dell’Utrecht. E’ già diventato una stella, nei Paesi Bassi, diventando uno dei calciatori più rappresentativi dell’Erendivisie. Già lo sapevate? Anche noi..

MERCATO ‘NERO’ – Il mercato di gennaio è agli sgoccioli. Una finestra assolutamente pessima. Tra promesse, prestiti gratuiti, scarichi di ingaggi pesanti, scambi più o meno sotterranei alcuni andati in porto e altri no. Di Pellé non se ne è parlato se non fugacemente, a dicembre, come presunto obiettivo della Lazio. Che invece ha scelto di continuare la sua personalissima operazione ‘Nostalgia’ in attacco affiancando al vecchio  (ma efficiente, va riconosciuto) Miro Klose il portoghese Helder Postiga. Contenti loro…

La sintesi dell’incontro

Di Enrico Albertosi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>