0

Calcio. Auguri, Fantantonio Cassano: altri cento di questi gol

Pubblicato il 3 dicembre 2013 da Nicola Ventola
Categorie : Sport/identità/passioni

cassano1Auguri, Fantantonio. Cassano festeggia il suo centesimo gol in serie A con una prodezza d’altri tempi per cui non bastano parole. Lo scialbo uno a uno del derby emiliano tra Parma e Bologna, a dispetto di ogni ragionevole previsione, entra nella storia direttamente dalla porta principale, quella del talento.

COME NAPOLEONE – In memoria di Bonaparte, Alessandro Manzoni,  ricordandone la parabola umana e politica scrisse “Due volte nella polvere, due volte sull’altar”. Un verso, quello del Cinque Maggio, che si veste perfettamente sulle spalle dello striminzito Gianburrasca di Bari Vecchia. Cacciato a furor di popolo dal Real Madrid, rinato a Genova sponda Samp. Compresso e bidonato a Milano (con entrambe le casacche meneghine, dalla misteriosa malattia al Milan fino al tradimento dell’Inter), sta risorgendo a Parma. La provincia si addice a Cassano…

CESARE DEVE CHIAMARE – L’ultimo squillo – splendido, inenarrabile – di Antonio Cassano mette in imbarazzo il buon ct Cesare Prandelli. Il messaggio partito direttamente dalla rete bucata del bolognese Curci deve raggiungere i pensosi studi del responsabile tecnico e diplomatico di Coverciano. In Brasile, ai Mondiali, un Cassano così serve all’Italia. E basta storie sulla scarsa tenuta del suo carattere, basta poetare sulle Cassanate. Con addosso la maglia azzurra, Fantantonio, ha sempre sputato sangue. Ma se nemmeno questo basta…

 

Artiss YouTube Embed: No video/playlist ID has been supplied

Di Nicola Ventola

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>