0

Salerno. Lotito contro tutti: “Giocatori e stampa vi riporto in serie Z”

Pubblicato il 15 ottobre 2013 da Astutillo Malgioglio
Categorie : Sport/identità/passioni

lotitoCon la Serie A ferma causa Nazionale, Claudio Lotito ha dedicato il weekend libero dalla Lazio alle sorti della sua seconda squadra, la Salernitana che gestisce insieme al cognato Marco Mezzaroma. Ma, in Campania, è bagarre: dopo l’ennesimo pareggio che mostra tutti i limiti di una compagine palesemente fuori forma, Lotito ha scaricato la colpa non solo sui suoi calciatori ma pure sulla stampa locale ‘colpevole’ di aver spifferato urbi et orbi dettagli (e litigi) della vita di spogliatoio. Con la forza di chi si sente lo zio d’America, Claudio Lotito non ha fatto sconti a nessuno: «Tempo dieci giorni, se la situazione non cambia vi faccio ritornare tutti in serie Z, e sia detto sia verso la stampa che verso la squadra».

Alla base della furia del co-patron della Salernitana, presa da Lotito e Mezzaroma dopo il secondo fallimento della squadra nel 2009, c’è l’ennesima prestazione scialba dei granata campani che, sul campo dell’Ascoli, hanno impattato quella che doveva essere la partita del riscatto. L’allenatore, il pontino Stefano Sanderra, messo all’indice da tifosi e dalla stampa a causa delle scelte tattiche è stato difeso a spada tratta dallo stesso Lotito. Il problema sono “i giornalisti salernitani che seguono sistemi vecchi di trent’anni e che utilizzano i giocatori per trarne benefici di carattere personale”. Randellate anche ai calciatori: “Gli stipendi vanno sudati, i calciatori devono dimostrare il proprio valore sul campo e non esistono elementi che devono essere privilegiati solo per il nome prestigioso. La squadra si sta specchiando troppo, ma questa società è tra le poche in Italia a pagare, e puntualmente, gli stipendi. Ci vuole più rispetto per gli impegni”.

A Salerno, intanto, le dichiarazioni di Lotito hanno spaccato l’opinione pubblica. L’unica cosa che mette assieme i ‘complottisti’ ai loro avversari (che ce l’hanno proprio con Lotito) è la comune curiosità: chi sarà mai la ‘talpa’ che spiffera ai cronisti i segreti che dovrebbero rimanere chiusi, blindati, nello spogliatoio dell’Arechi?

Di Astutillo Malgioglio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>