0

Cinema. Checco Zalone con “Sole a catinelle” punta al pubblico delle famiglie

Pubblicato il 12 ottobre 2013 da Lucio Mujesan
Categorie : Cinema

Sole a catinelleNon c’è due senza tre? Checco Zalone punta a replicare il successo dei precedenti film con “Sole a catinelle”, in uscita il 31 ottobre in 900 sale italiane.

In questa pellicola Zalone sembra completare il suo repertorio offrendo anche gag pensate anche per i bambini. Nella storia Checco è un papà, fanfarone e senza una lira, disperato dal dover mantenere la promessa fatta al proprio figlio: “Se a scuola prenderai tutti 10 ti regalo una vacanza da sogno”. Colpa della crisi o delle scarse risorse economiche, i soldi per il viaggio scarseggiano mentre il pargolo è risultato il migliore della classe…

Poi è il fato a segnare una vacanza che li porterà nel mondo dei ricchi,  tra campi da golf, yacht, feste e alberghi di lusso.

Scritto da Checco Zalone e da Nunziante, anche regista del film, Sole a Catinelle vede nel cast Robert Dancs (nei panni del figlio di Checco Zalone, Nicol), Aurore Erguy (Zoe), Marco Paolini (Vittorio Marin), Miriam Dalmazio (Daniela, la moglie di Zalone), Valeria Cavalli (Juliette, mamma di Zoe) e Augusto Zucchi (l’industriale Bollini). E’ stato girato tra Venezia, Portofino, il Molise e la Toscana.

Il produttore Pietro Valsecchi spera in un nuovo exploit: “È il terzo film di una serie di successi – spiega -. Il primo ha incassato 15 milioni di euro, il secondo 50 milioni, il più grande incasso nella storia del cinema italiano. Se dovessimo fare una media tra i primi due, per il terzo mi accontenterei di 32 milioni”.

@barbadilloit

Di Lucio Mujesan

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>