2

Riviste. Arriva “Il Guastatore” spazio di discussione non omologata

Pubblicato il 14 Gennaio 2020 da Red
Categorie : Cultura

Arriva “Il Guastatore“, nuova rivista di cultura irregolare, diretta da Clemente Ultimo.

Ecco la presentazione della pubblicazione

Chi sono i guastatori? Forse è giusto partire da qui per spiegare l’origine del nome scelto per la nostra rivista. Citati per la prima volta nella letteratura militare nel 55 dopo Cristo in occasione di una campagna delle legioni sul Reno, benché già da tempo presenza abituale negli eserciti romani, i guastatores mostrano fin dal primo momento la loro duplice abilità: distruttori di opere ed apprestamenti nemici e costruttori di infrastrutture strategiche e ricoveri per i legionari.

Ed è questo doppio ruolo che, metaforicamente, vorremmo caratterizzasse lo spirito e l’agire della nostra rivista, pronta a demolire i mostri sacri edificati sull’ipocrisia del politicamente corretto e della narrazione omologata, non in un anelito nichilista, quanto, piuttosto, come presupposto per costruire una discussione libera ed aperta sui temi fondamentali del nostro tempo. Nella convinzione che solo il confronto fondato su solide basi culturali e senza falsi tabù possa favorire la crescita dell’individuo e della comunità in cui vive ed opera. Quella che si profila all’orizzonte è una Kulturkampf – una battaglia culturale – tra opposte visioni del mondo, uno scontro da cui ogni buon “guastatore” non può chiamarsi fuori!

@barbadilloit

Di Red

2 Responses to Riviste. Arriva “Il Guastatore” spazio di discussione non omologata

  1. Forza Marco!

  2. Va beh…ma di che parla,cosa c’è nel primo numero,chi collabora…?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *