0

Francia. Jean Marie Le Pen (più a destra di Marine) fra Europa delle Nazioni e Salvini

Pubblicato il 21 gennaio 2015 da Redazione
Categorie : Esteri

jean marie le penRenzi? Non ha lasciato alcuna traccia. Salvini? Possibile leader della destra italiana. Charlie Hebdo? I politici francesi hanno seguito gli USA e sono responsabili di ciò che è successo. Questi sono alcuni dei contenuti dell’intervista di Antonio Rapisarda a Jean Marie Le Pen pubblicata su Panorama.it, nel quale il presidente onorario e fondatore del Front National, che continua, con il tipico lessico politicamente scorretto a commentare l’attualità.

FN escluso dall’unità repubblicana

Sui fatti inerenti il terrorismo a Parigi e la successiva esclusione dell’FN dalle commemorazioni, la posizione di Le Pen è piuttosto netta. “Sono contento di essere stato escluso, di non essere con coloro i quali noi designiamo essere responsabili di quegli eventi“, in quanto sostenitori delle politiche statunitensi e dell’abolizione delle frontiere, che ha provocato il fallimento della politica dell’assimilazione applicabile “a un’immigrazione in piccole dosi, un’immigrazione prossima oltretutto alla nostra cultura. L’immigrazione dei musulmani è stata massiccia, non ha voluto l’assimilazione. ”
Il problema però non è solo l’abolizione dei confini “il problema è ben più vasto di Schengen. Dobbiamo uscire da questa Europa di Bruxelles e ritrovare la nostra sovranità.
L’Europa deve essere ricostruita, sotto forma di Europa delle Nazioni che comprenda anche l’est e che non sia più codarda come l’Europa di oggi.

L’apertura a Salvini

Per quanto riguarda l’Italia, Renzi si è dimostrato totalmente ininfluente durante il semestre di presidenza europea, mentre “l’altro Matteo”, Salvini, potrebbe essere il leader della destra italiana, che però deve trasformare la Lega da regionalista ed europeista a “un movimento nazionale italiano, non più regionalista e ancora meno europeista”.

@barbadilloit

Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>