0

Cinema. Tra le polemiche nelle sale “Cristiada” sulla rivolta antimassonica in Messico

Pubblicato il 6 novembre 2014 da Red
Categorie : Cinema

E’ dal 15 ottobre nelle sale italiane. L’attesa è stata lunga e carica di polemiche. Il titolo è Cristiada. E narra di una delle pagine più drammatiche della storia dell’America Latina. Una ferita che sanguina ancora oggi: la guerra civile Messicana (anni 1926-1929).

CristiadaIl film mostra uno straordinario Andy Garcia, nei panni dello stratega militare Enrique Gorostieta Velarde, uomo d’armi indipendente da ogni credo religioso, a cui viene chiesto di mettere la sua esperienza a servizio della causa dei Cristeros, persone umili unite dal desiderio di difendere i loro valori, divenendone presto il formidabile leader militare. Una splendida Eva Longoria (vincitrice del Golden Globe), con Eduardo Verástegui, il premio Orscar Peter O’Toole, Catalina Sandina Moreno (nominata al premio Oscar), Bruce Greenwood e Mauricio Kuri, completano il cast del film diretto da Dean Wright, già direttore effetti speciali del “Il Signore degli Anelli”, “Titanic” e “Cronache di Narnia”.

Nel team tecnico si menzionano il film editor nominato al premio Oscar Richard Francis-Bruce, già editor di “The Shawshank Redemption”, “Seven”, “Harry Potter And The Sorcerer’s Stone” e il responsabile della colonna sonora vincitore del premio Oscar James Horner, già compositore di “Avatar”, “Titanic”, “Braveheart”.

@barbadilloit

Di Red

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>