0

Italia5Stelle/1. Grillo carica la piazza del Circo Massimo: “O noi, o noi!”

Pubblicato il 11 ottobre 2014 da Martina Bernardini
Categorie : Politica Scritti
Beppe Grillo al Circo Massimo

Beppe Grillo al Circo Massimo

“Non è più il tempo di ‘O noi, o loro!’, questo è il tempo di ‘O noi, o noi!’, perché siamo l’ultimo baluardo di democrazia”. Così Beppe Grillo sul palco di Italia 5 Stelle, nella prima serata della prima manifestazione nazionale del Movimento, una tre giorni di dibattiti e intrattanimenti, che coinvolge eletti, elettori, simpatizzanti e attivisti.

I temi del discorso di Beppe Grillo sono stati: lavoro, Jobs Act, Matteo Renzi, larghe intese, Germania, reddito, rete, banda larga. Insiste, Beppe Grillo, sulla necessità di cambiare rotta nel lavoro, di “reinventarlo” e di investire in settori nuovi: “Secondo alcuni studi il 10% in più di banda larga consentirebbe una crescia dell’1,3% del PIL” – spiega.

Quando si parla di lavoro in casa 5 Stelle, non si può prescindere dal reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia di Beppe Grillo e dei suoi. “Il reddito di cittadinanza – spiega – non è un obolo, non è un regalo. Lo Stato, se perdi il lavoro, ti aiuta, per due, tre anni. E in questi due, tre anni, ti mette a disposizione dei corsi, una formazione, e poi ti offre uno, due, tre posti di lavoro. Se non accetti nemmeno una di queste offerte, perdi automaticamente il reddito di cittadinanza. E mentre tu e lo Stato trovate un lavoro che sia consono, nel frattempo svolgi dei lavori socialmente utili alla tua comunità” – spiega Grillo.

Qui una parte del discorso:

@barbadilloit

@MartiBernardini

Di Martina Bernardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>