0

Ultras. L’addio a Ciro Esposito. La mamma: “Ragazzi mantenete alti i valori dello sport”.

Pubblicato il 28 giugno 2014 da fma
Categorie : Cronache

antonella leardi ciro espositoErano in migliaia a Napoli per l’ultimo saluto a Ciro Esposito, il tifoso partenopeo morto, dopo cinquanta giorni di agonia, a seguito del colpo di pistola che lo colpito in pieno petto a poche ore dalla finale di Coppa Italia disputata dalla squadra di Benitez e la Fiorentina. Scuotono la piazza le parole di  Antonella Leardi, la mamma di Ciro: «Abbiamo tanto pregato, io e mio figlio, e dopo la preghiera, su di noi è scesa la pace». Da lei arriva un monito: «Che il suo sacrificio non sia vano e possa portare pace, gioia e amore». La Leardi, infine, si è rivolta ai tanti supporter provenienti da tutta Italia: «Grazie ragazzi a tutti e mantenete alta la bandiera dello sport, dei valori e di Ciro Esposito. Non lo dimenticate mai».

Il presidente del Coni Giovanni Malagò: «La madre di Ciro ci ha insegnato il rispetto. Sono qui per rispetto a Ciro e a un gigante della vita, la madre Antonella». «A lei ho detto – ha aggiunto – che ha insegnato come comportarsi a un intero popolo, lo hanno capito 60 milioni di persone. Ha una dignità che farà storia».

Di fma

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>