0

Cultura. Quando Almirante invitava i giovani a leggere Dante Manzoni e i classici latini

Pubblicato il 27 giugno 2014 da Gennaro Sangiuliano
Categorie : Cultura Politica
sangiuliano almirante

Il giovane Gennaro Sangiuliano, ai tempi dirigente del Fronte della Gioventù e degli universitari missini, insieme a Giorgio Almirante

Oggi, 27 giugno, ricorre il centenario della nascita di Giorgio Almirante (1914-1988). Questa foto, che rappresenta uno dei più bei ricordi della mia vita, ci ritrae insieme in una manifestazione di studenti universitari a Napoli dove chiedevamo più libertà di pensiero negli atenei. Dedicammo la nostra riunione ad Alexsandr Solezenicyn, il grande dissidente russo, premio Nobel. Il giorno dopo Almirante mi avrebbe citato dal palco durante un comizio al cinema Metropolitan, suo abituale luogo delle presenze a Napoli. Fu un grande onore essere menzionato dal “segretario”.

Dopo la manifestazione Almirante mi tenne a colloquio per una quindicina di minuti, non mi parlò direttamente di politica, si informo dei miei studi, invitandomi a studiare molto e con il massimo impegno, mi chiese quali libri leggevo, raccomandandomi Dante, Pirandello, Manzoni e i classici latini. “Studia, scrivi, approfondisci” mi ripeté.

Durante la riunione con gli studenti universitari di Napoli aveva catalizzato la nostra attenzione senza discorsi retorici e di pura politica ma raccontando la sua vita di militante per un’idea. Gli anni trascorsi nei treni di seconda classe, rubando il sonno sui vagoni in movimento, mangiando un panino e spostandosi da una città all’altra, su e giù per l’Italia. Il duro dopoguerra, senza soldi, braccato, ma senza mai retrocedere di un millimetro. Il Presidente Napolitano lo ha ricordato e questa è una buona cosa. L’essere stato con Almirante è un grande onore. Non l’ho dimenticato.

* vicedirettore del Tg1

@barbadilloit

Di Gennaro Sangiuliano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>