2

Roma. Migliaia in corteo per la libertà dei marò: “Tutti insieme e nessuno indietro”

Pubblicato il 14 giugno 2014 da Martina Bernardini
Categorie : Cronache

20140614_175250 (1)Si è svolto a Roma il corteo dal nome ‘Tutti insieme, nessuno indietro’, dedicato a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i nostri due Marò ancora trattenuti in India. Presenti anche le mogli dei due fucilieri di Marina, organizzatrici della manifestazione, che ha trovato le adesioni anche delle tre testate che da sempre supportano la causa per la liberazione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone: Libero, Il Tempo e Il Giornale.

La pioggia non ha fermato migliaia di italiani che, provenienti da tutta Italia, si sono dati appuntamento alla Bocca della Verità a Roma, pronti a sfilare per le vie del centro della città diretti in piazza Farnese, dove il corteo si è arrestato. Nessun simbolo politico, solo italiani, tricolori e Inno di Mameli. Presenti esponenti della politica italiana, ma a titolo puramente personale. Tra di loro, Fabio Rampelli e Giorgia Meloni per Fratelli d’Italia, Simone Di Stefano per CasaPound Italia, Gianni Alemanno, Mario Borghezio, appena riconfermato eurodeputato nel Collegio Centrale per la Lega Nord, Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e Luca Gramazio, capogruppo FI in Regione.

La piazza urla a più riprese: “Marò Liberi!”, “Liberate i nostri soldati!”. Insomma, l’Italia e Roma hanno fatto sentire la loro presenza anche molto numerosa. Fonti ufficiali, infatti, parlano di circa 10mila presenze. Ma il sindaco Marino dov’era?

@barbadilloit

 

Di Martina Bernardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>