0

Politica. Ma il Pd non esorcizza l’intramontabile De Mita: è il nuovo sindaco di Nusco

Pubblicato il 27 maggio 2014 da Giovanni Vasso
Categorie : Politica

de-mitaCome lo scoglio che resiste ai marosi del tempo e degli tsunami elettorali. C’è un posto, nel cuore dell’Irpinia, che Matteo Renzi non è riuscito a violare. Un santuario che rimane consacrato allo Scudo Crociato grazie all’Highlander della politica italiana. Ciriaco De Mita è il nuovo sindaco della ‘sua’ Nusco. Asfaltata la rivale, Rosanna Secchiano, alla guida della cordata “Nusco Futura” a forte partecipazione Pd.

Il Visir De Mita ha raccolto 2.156 consensi. Duemilacentocinquantasei voti. Chi ama le percentuali traduca le quattro cifre con il 77%. Nusco Futura (maliziosa allusione?) si ferma al 22 e rotti percento. Seicentotrentuno voti. Otto seggi in consiglio all’Udc, tre all’opposizione. Sì, all’Udc perchè De Mita – uomo di profonda cultura politica e non solo… – ha deciso di scendere in campo senza trincerarsi dietro il paravento di un simboletto neutro e apolitico e dietro l’ipocrisia di una lista civica. E’ un uomo d’altri tempi, lui. Che ci volete fare, i simboli sono simboli, le idee sono idee e certi valori non paiono negoziabili. Che lezione, chapeau. De Mita, inossidabile highlander, irriducibile figlio della Democrazia Cristiana vince e convince. E resiste, praticamente incolume, anche all’epoca del Renzi piglia-tutto…

 

Di Giovanni Vasso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>