6

Europee. Meloni (Fdi): “Rammarico per il risultato. Ora ripartiamo con il doppio dei voti”

Pubblicato il 26 maggio 2014 da Paul Gascoigne
Categorie : Politica

meloni«Non nascondo il rammarico per il  risultato di queste elezioni Europee in cui il nostro obiettivo era  quello di superare la soglia di sbarramento che invece abbiamo “lisciato” per uno 0,3%». Giorgia Meloni, presidente di  Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, ha commentato così i risultati definitivi che hanno visto il suo partito sfiorare la fatidica soglia del 4% per entrare nell’Europarlamento. Superare lo sbarramento avrebbe avuto un peso rilevante nella ridefinizione dei rapporti di forza all’interno di ciò che “era” il centrodestra.

L’analisi della Meloni, nonostante questo, tiene in considerazione il risultato in termini assoluti di Fdi: «Non nego la delusione – ha proseguito- ma non posso non tener conto  che in numeri assoluti è un buon risultato visto che in un anno  abbiamo raddoppiato i consensi, con un incremento di 360mila voti pur in presenza di un forte calo della partecipazione al voto. Prendere più di un milione di voti in un momento in cui il centrodestra non va bene è un risultato di tutto rispetto».

L’obiettivo, dicevamo, era però quello di rappresentare la destra eurocritica in Europa: «Questo farà mancare anche la voce della destra italiana al prossimo Parlamento europeo, dove la destra scompare per la prima volta. Ci sarebbe piaciuto – ha aggiunto – poter dare una mano a chi oggi chiede la fine all’Europa degli egoismi e delle burocrazie».

Adesso per il partito di Meloni si aprirà inevitabilmente una fase di riflessione sul tema delle alleanze (è arrivata da Matteo Salvini la proposta di collaborare nonostante siano rimasti fuori dall’Europarlamento), sulla stagione congressuale da avviare e sull’identità stessa del partito (il richiamo alla stagione di Alleanza Nazionale non sembra aver avuto l’effetto sperato): «Ci arrivano dei messaggi in cui ci si esorta a non mollare – ha spiegato l’ex ministro – ma voglio rassicurare tutti, non solo non molliamo ma questo risultato è uno stimolo ad andare avanti, uno sprone per dare le risposte e per  migliorare».

@barbadilloit

Di Paul Gascoigne

6 risposte a Europee. Meloni (Fdi): “Rammarico per il risultato. Ora ripartiamo con il doppio dei voti”

  1. Cara Giorgia,
    pensavi che bastava rimettere in gioco la fiamma ? oppure recuperare i fasti di an, oppure fare una inversione a U negli ultimi tre mesi e recuperare una identita’ nazionalpopolare sputtanata nelle aggregazioni di centro-destra negli ultimi 20 anni ?
    Va bhe’ che questo e’ un paese di gonzi , ed i piu’ seri non votano, e bastano € 80 per cambiare bandiera, ma e’ chiaro che il bacino dei voti
    ‘ antagonisti di destra ‘ si e’ collocato nella Lega che ha preso al centro italia il 2,6% , e verso i grillini. Inoltre avevatebla concorrenza dei vostri ex-fratelli cilellini-frontini scudocrociati nel NCD ed infine Forza Italia. E vi e’ andata bene che le formazioni della destra radicale non si sono coalizzate altrimenti stavate sotto l’ 1% !! Riflettete sulle vostre giravolte e salti della quaglia … Non siete piu’ credibili …

  2. Ma è vero, come ho letto, che Marcello de Angelis graviterebbe in area NCD?

  3. Fra un po’ de angelis passa a Tsipras

  4. se fosse vera la notizia, e’ iniziata la trasumanza…..che pena,che schifo,non ti abitui mai al peggio.

  5. Considerando il punto di partenza, il 3,7 non è un cattivo risultato. Se fosse partito prima e con più coraggio il messaggio “voto per FDI = voto per Le Pen” probabilmente il 4% sarebbe stato superato. Basta guardare al 2,6% della Lega nel centro Italia per capire come gli elettori abbiano percepito Salvini molto più che la Meloni come vero interlocutore italiano del Front.

  6. Ma per dio la meloni e quei 4 accattoni dei suoi sodai non centrano una sega con la Le Pen,
    Nessuno dei Le Pen ha mai frequentato una sinagoga, in fdi le papaline non si contano, non hanno nulla di uovo sono decrepiti morti, non si riparte da quello schifo che è stato fiuggi, vaneggiando di nuova destra e cazzate varie.
    Salvini perlomeno è coerente in fdi la coerenza non sanno neanche dove sta di casa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>