0

Roma. Difende la famiglia tradizionale: Miriano diventa un caso anche alla Luiss

Pubblicato il 8 maggio 2014 da Francesco Filipazzi
Categorie : Cronache

mirianoCostanza Miriano, dopo alcuni giorni di polemiche, parlerà alla Luiss nei prossimi giorni. Ad annunciarlo è la scrittrice stessa dal suo profilo Facebook, spiegando di aver ricevuto una telefonata dal rettore dell’università. In realtà la Miriano avrebbe dovuto partecipare, assieme a Monsignor Paglia, a un incontro il 6 maggio ma questo era stato annullato “per un motivo interno concernente gli equilibri delle diverse associazioni studentesche”, molto probabilmente dovuto al fatto che l’autrice avrebbe rifiutato un confronto fuori programma con le associazioni LGBT.  Dopo la disdetta dell’incontro sono quindi fiorite le polemiche contro la censura subita ed è giunta la solidarietà di firme come Eugenia Roccella ed Andrea Morigi, oltre a un articolo piuttosto piccato di Avvenire.

Non è la prima volta che la Miriano, giornalista Rai e autrice di best seller, è vittima di attacchi e censure piuttosto forti a causa delle sue posizioni a difesa della famiglia tradizionale. Il libro più contestato della sua produzione è in particolare “Sposati e sii sottomessa”, un simpatico scritto sulla vita familiare in cui, molto semplicemente, si richiama la donna al ruolo di madre e moglie, mentre il marito è indicato come guida della famiglia. Alla pubblicazione in Spagna della traduzione “Casate y se sumisa” sono insorte le associazioni femministe, il Partito Socialista e, addirittura, il Partido Popular, gridando allo scandalo e di fatto chiedendo di censurare l’opera. La magistratura iberica ha anche aperto un’inchiesta, poi archiviata, prefigurando il reato di incitazione alla violenza sulle donne. Critiche che hanno spinto l’arcivescovo di Granada a difendere la Miriano annunciando che verrà pubblicato anche il seguito “Sposala e muori per lei”, altro divertente volume incentrato sulla figura maschile. Entrambi i titoli dei libri sono presi dalle lettere di San Paolo, nelle quali vengono spiegati i doveri dei coniugi.

Nonostante gli attacchi volti a censurarla e gli insulti pesantissimi arrivati dal web Costanza Miriano non ha mai perso il sorriso. Dalla sua pagina Facebook continua a parlare di sé, del marito e dei figli, descrivendo scene familiari di tutti i giorni. I suoi scritti sono un costante invito all’amore a all’unità, perché il matrimonio “è la sfida dell’impegno, di giocarsi tutto, di accogliere e accompagnare nuove vite. Una sfida che si può affrontare solo se ognuno fa la sua parte.”

@barbadilloit

Di Francesco Filipazzi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>