0

Il caso. Pinotti (Difesa): “Serve l’Aeronautica?” Camporini: “Sarà una provocazione”

Pubblicato il 17 marzo 2014 da Giuseppe Meazza
Categorie : Cronache

aeronauticaCapisco che tutti si facciano la domanda sul finanziamento degli F35, perché nell’immaginario collettivo si tratta di un cacciabombardiere e fa pensare a un velivolo di aggressione. Quando io ho detto che si può rivedere e tagliare, non pensavo solo agli F35. Ci servono l’Aeronautica e la difesa aerea? Questa è la domanda che dobbiamo farci, e sulla base di questo dobbiamo decidere”: questa dichiarazione del ministro della Difesa Roberta Pinotti ai microfoni di Skytg24 ha fatto nascere polemiche sulle reali intenzioni del governo Renzi, alla disperata ricerca di risorse per mantenere le promesse contenute nel programma. Mettere in discussione il ruolo dell’Arma azzurra, però, è senza dubbio una scelta incauta.

 L’ex capo di Stato maggiore dell’Aeronautica Vincenzo Camporini al Tempo, intervistato da Maurizio Piccirilli: “Mi sembra e spero che sia una pura provocazione. Una provocazione per far capire agli imbecilli che si oppongono al progetto degli F35 come stanno veramente le cose. L’Aeronautica ha vinto il conflitto dei Balcani e quello in Libia, dà supporto nelle emergenze nazionali. Purtroppo c’è una superficialità assoluta su alcuni argomenti. Leggevo Travaglio, che sostiene che gli Eurofigter costano meno degli F35J. Non è vero, costano molto di più. La crisi in Ucraina dovrebbe fare accendere una spia. Certo non è che si debba andar a menar le mani ma non si può disarmare quando c’è chi fa della forza militare un deterrente e lo utilizza”.

per Camporini “ben venga l’impegno per un Libro bianco. (…) Serve un Libro bianco politico non tecnico, ovvero non affidato ai tecnici. Parola di ex tecnico e quindi senza pregiudizi, perché un tecnico rischia una contaminazione sui problemi da esaminare. L’ottimizzazione delle risorse fatta così come è stata avviata è alla cieca. Non si tiene conto di quale strumento serva al Paese. Riguardo all’Aeronautica la sua funzione è fondamentale, ma è meglio parlare di potere aereo, è difendere lo spazio aereo nazionale, supportare le forze di terra e in più disporre di tutte le capacità ausiliare come il soccorso. Per quanto riguarda la coperta nazionale gli Eurofighter vanno bene. Tornado e Amx vanno ammodernati. A coloro che sostengono che non servono gli F35 e meglio prendere gli Eurofighter si deve far capire che se mi serve un camion non acquisto un autobus”.

@barbadilloit

Di Giuseppe Meazza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>