0

Cultura. L’Argonauta tra le riflessioni geopolitiche di Marciliano e il treno Locomotion

Pubblicato il 17 febbraio 2014 da Redazione
Categorie : Cronache

argonautaLa puntata di stasera (ascoltabile in podcast dal sito di RadioRai Uno), in gran parte è dedicata ai trasporti. Al mezzo di trasporto più diffuso, il treno; proseguiamo sino ad arrivare nello Spazio e alle grandi strategie che vi ruotano attorno;chiudiamo parlando della figura emblematica di Pietro nella Chiesa Cristiana.

Ecco il sommario della puntata n. 461.

1 – Riflessioni e tecnologia Alfonso Piscitelli: Era il 1825 quando nasceva la Locomotion , il primo treno commerciale della storia. Il treno è stato progettato da George Stephenson, ed è diventato ben presto il mezzo di trasporto pubblico,  si diffuse rapidamente in tutta Europa, affascinando adulti e bambini.

2- Libri e Europa di Tiziana Di Simone: I trasporti occupano da sempre un ruolo rilevante nella nostra società. Tanti gli interessi e le dinamiche che vi ruotano intorno. Paolo Sellari, docente di geopolitica, cerca di spiegarci il loro sviluppo nel tempo, con il libro “Geopolitica dei trasporti”.

3 – Riflessioni e geo-politica di Roberta Di Casimirro: Lo scrittore e studioso di geopolitica Andrea Marcigliano,  ci aiuta a capire la straordinaria rilevanza oggi, della geo-politica dello Spazio, in quanto parte necessaria di qualsiasi strategia militare per il controllo degli spazi terrestri e stellari.

4 – Libri e religione di Antonio Scoppettuolo: La figura di Pietro, la riscopriamo attraverso l’archeologia, con due monumenti a lui appartenuti, la casa e la tomba . Ci accompagna, in questo percorso misterioso, l’archeologo Andrea Carandini con il suo libro “Su questa pietra. Gesù, Pietro e la nascita della Chiesa”.

Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>