0

Riviste. Il nuovo numero di Diorama Letterario (317) tra de Benoist e il dialogo con Barcellona

Pubblicato il 10 febbraio 2014 da Redazione
Categorie : Cultura

dioramaE’ in distribuzione il nuovo numero di Diorama Letterario con i consueti contributi del direttore Marco Tarchi e di Alain de Benoist, oltre ad un articolo sul “dialogo” prezioso con lo scomparso Pietro Barcellona.

Sommario del n. 317:

IL PUNTO
Lo spirito del tempo e le metamorfosi della democrazia
(Marco Tarchi)

LABORATORIO
LE OPINIONI DI ALAIN DE BENOIST:
Una sola parola d’ordine: “berretti rossi” ovunque!
Immigrazione: il padronato parla la stessa lingua dell’estrema sinistra
La scuola fabbrica a catena narcisisti immaturi
Facebook? Il simulacro degli “amici” senza amicizia…
Natale “festa del consumismo”? Un’abiezione…
La libertà di esprimersi e di ridere non si condivide!
Per imporsi, il Front national deve liquidare l’Ump!
L’Europa è ancora una potenza politica?
François Hollande: fra Feydeau e Klapisch…

OPINIONI
TRE INTERVISTE A MARCO TARCHI:
Le incerte sorti della politica italiana.
Le elezioni europee, il populismo e l’Italia.
Sul “partito personale”.

OSSERVATORIO
Esodi (Eduardo Zarelli)

IDEE
Giuseppe Giaccio: La decrescita. Un mito postcapitalista
(Archimede Callaioli).
Hans Jonas: Frontiere della vita, frontiere della tecnica
(Giuseppe Ladetto).

STORIA
Giuseppe Pardini: Fascisti in democrazia. Uomini, idee, giornali (1946-1958) (Eugenio Negro).

RIVISTE
I quarant’anni di “Eléments” (Alain de Benoist)
Eléments, Nouvelle Ecole, Krisis, Trasgressioni

L’INTERVISTA
Un dialogo con Pietro Barcellona

@barbadilloit
Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>