0

Cinema. Tarantino congela il nuovo western “Gli otto odiosi” per una fuga di notizie

Pubblicato il 23 gennaio 2014 da Liam Brady
Categorie : Cinema

tarantinoUna fuga di notizie che manda su tutte le furie Quentin Tarantino e così va in naftalina il nuovo film del regista di “Kill Bill”. La diffusione incontrollata della sceneggiatura del secondo western dopo “Django Unchained”, che avrebbe dovuto avere come titolo “The Hateful Eight” (“Gli odiosi otto”), ha depresso Tarantino che adesso ha aperto la caccia al colpevole del fattaccio.

Tarantino ricostruisce la vicenda dando la colpa a tre attori coinvolti nel progetto: “Avevo finito la prima bozza e non avevo intenzione di girare fino al prossimo inverno, un anno da oggi. Evidentemente è stato uno di loro. È tradimento”. Chi sono i tre attori? Michael Madsen, Bruce Dern e Tim Roth. Quentin salva Roth a priori: “So per certo che non è stato lui”.

@barbadilloit

Di Liam Brady

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>