0

Editoria. Il crowdfunding funziona: finanziato dal web il progetto “Gli occhi della guerra”

Pubblicato il 22 gennaio 2014 da Geronimo Barbadillo
Categorie : Cronache Esteri

occhi della guerraLa pratica del crowdfunding nel giornalismo può funzionare e la crisi economica può essere contenuta grazie a donazioni che consentono di mantenere elevati standard di qualità: è questa la scommessa vinta dai giornalisti di guerra e scrittori Fausto Biloslavo e Gian Micalessin che con il progetto “Gli occhi della guerra” avevano chiesto ai sostenitori sulla rete, tramite ilgiornale.it di finanziare due inchieste, la prima in Afghanistan e la seconda in Libia.

Per il primo progetto, curato da Biloslavo, sono stati raccolti i 4mila euro necessari all’impresa, e anche per il secondo, curato da Micalessin, le risorse sono pervenute tramite la rete entro il 31 dicembre scorso. Ovviamente sono previste formule di trasparenza sull’impiego degli euro ricevuti.

Biloslavo e Micalessin sono due tra i più attivi e prestigiosi reporter di guerra italiani, e hanno iniziato l’avventura giornalistica con Almerigo Grilz, già leader del Fronte della Gioventù, negli anni ottanta, fondando l’agenzia di free lance Albatross.

@barbadilloit

Di Geronimo Barbadillo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>