0

Sport. Michael Schumacher resta in coma: corre il Gp più difficile quello per la vita

Pubblicato il 30 dicembre 2013 da Enzo Ferrari
Categorie : Cronache Sport/identità/passioni

SchumacherAmici e tifosi di Michael Schumacher seguono divisi tra speranza e angoscia i bollettini medici dopo l’incidente avvenuto sulle nevi francesi. Schumacher sta correndo il Gp più difficile della sua vita. Nell’ospedale di Grenoble le sue condizioni restano molto critiche nel reparto di rianimazione dove i medici stanno facendo di tutto per salvarlo.

La diagnosi. Il campione tedesco ha riportato “lesioni emorragiche cerebrali diffuse a seguito di un grave traumatismo”. Nessuno si sbilancia: “È impossibile dare percentuali di sopravvivenza”. Le prossime ore saranno decisive per comprendere come supererà questa crisi e con che conseguenze. Per ora è stato sottoposto ad un intervento delicato di riduzione dell’edema, durato tre ore.

La moglie Corinna. In una nota ha voluto “ringraziare le persone che da tutto il mondo hanno espresso vicinanza e un augurio di pronta guarigione a Michael”.

Tra incoraggiamenti e sciacalli. Dalla cancelliera Merkel ai piloti Alonso e Vettel fino a Roberto Baggio, i mondi della politica e dello sport sperano che riesca a superare questa fase delicatissima. Intanto in rete si divertono anche gli sciacalli: qualcuno ha diffuso la fallace notizia della sua morte, generando un cortocircuito mediatico, poi smontato.

@barbadilloit

Di Enzo Ferrari

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>