0

Cinema. In attesa de Lo Hobbit i fan si consolano con “Diari della Terza Era”

Pubblicato il 4 dicembre 2013 da Francesco Filipazzi e Martina Bernardini
Categorie : Cinema

diari terza eraIn attesa del secondo film di Lo Hobbit, in uscita il 12 dicembre, molti fan si sono divertiti nella creazione di fan film molto interessanti. Le produzioni principali sono straniere, ma anche in Italia è stato prodotto qualcosa di pregio, in particolare il film “Diari della Terza Era”.

Girato interamente nelle Marche, tra Pesaro e Ancona, con un budget pari a poco più di mille euro e con una colonna sonora realizzata appositamente, “Diari dalla Terza Era” racconta, tramite la voce di un saggio, la lotta degli uomini contro il dominio del Re Stregone di Angmar che con i suoi eserciti sconfisse il reame di Arnor durante la Terza Era. Liberamente tratto dai racconti di Tolkien, nel film si parla del migliore guerriero degli uomini,   che va alla ricerca dello Stregone, per sconfiggerlo definitivamente. Dopo una lunga cerca, il Re Stregone di Angmar si mostra al Campione, e i due iniziano il duello. Ma a nulla valgono le fatiche del migliore di tutti gli uomini, perché una profezia era stata lanciata: “Non per mano di un uomo egli morirà”.

“Diari dalla Terza Era” è un esempio di film autoprodotto molto ben riuscito. Una produzione italiana che ha superato molti dei limiti dei lavori di questo genere, che meriterebbe un’attenzione maggiore, così come gli altri film. Questi cortometraggi sono la dimostrazione che esistono in Italia attori e registi di talento da seguire e coltivare. In particolare vanno poi segnalati film come “The Hunt for Gollum”, che parla della ricerca di Gollum da parte di Aragorn e “Born of Hope”, sulla storia di Arathorn e della moglie. Non si può che rimanere ammirati di fronte a lavori maturi ed evoluti, a volte finanziati da raccolte di fondi.  Opere volute e create direttamente dai fan che non possono che arricchire il panorama cultura e filmico del nostro Paese. Tutti i film citati sono visibili su You Tube, in quanto produzioni non a scopo di lucro.

@barbadilloit

Di Francesco Filipazzi e Martina Bernardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>