0

Politiche. Salvini a Roma con i giovani sovranisti più Bloc Identitaire e Pegida

Pubblicato il 8 febbraio 2015 da Francesco Filipazzi
Categorie : Scritti

blocidentitaireNuovi particolari sull’evento del 28 febbraio a Roma, nel quale verrà lanciato “Noi con Salvini”, il raggruppamento che dovrà raccogliere nel centro-sud il consenso attorno alla figura del leader carismatico della Lega Nord.
Alle 9 e 30 del mattino i militanti potranno partecipare all’evento “Mille Patrie per l’Italia”, con Salvini, altri esponenti della Lega, il direttore del Talebano, Fabrizio Fratus, ormai candidato ad essere organo di riferimento per la “cosa salviniana”.
Interessante anche la partecipazione del Bloc Identitaire, un movimento regionalista francese che si ispira alla Nouvelle Droite, che si contende i consensi con l’FN in alcune parti della Francia. Un connubio interessante anche perché nei simboli e nelle argomentazioni, il Bloc Identitaire è molto simile a una destra stile Campo Hobbit.
Un partito molto simile alla Lega Nord, che infatti è richiamata dal sito bloc-identitaire.com, che indica le camicie verdi come “un partito federalista e autonomista che difende gli interessi delle province della Padania. Le sue posizioni però non le hanno impedito di guadagnare consenso anche nel resto dell’Italia”.
Non c’è che dire, Matteo Salvini la sua partita la sta giocando a 360° ed è ormai riuscito ad intestarsi il rapporto italiano con tutta la destra francese.

Nelle ultime ore è filtrata l’indiscrezione dell’adesione anche dei tedeschi di Pegida alla manifestazione romana.

@barbadilloit

Di Francesco Filipazzi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>