0

Barbadillo/2milioni. Veneziani: “Formula per distinguersi nell’era della lingua prestampata”

Pubblicato il 6 febbraio 2015 da Marcello Veneziani
Categorie : Cultura

imagePur non riuscendo a fare a meno della carta stampata e del rapporto fisico e sensuale con il corpo del giornale, mi affaccio da tempo in modo discontinuo su Barbadillo.it e pochissimi altri siti. Vedo un tentativo eroico di parlare un’altra lingua nell’epoca del linguaggio prestampato e di accingersi all’impresa pur non avendo alle spalle nessun editore o sponsor.

Nella presenza solitaria di Barbadillo e di pochissimi altri siti vedo la denuncia permanente verso un mondo che non ha saputo produrre altro che autori, testi, giornali clandestini e appena qualcuno si è affacciato alla ribalta nazionale non solo non è stato aiutato e sostenuto da chi, vicino, ne aveva le possibilità, ma boicottato fino ad essere estromesso.

Proposi vanamente a chi attualmente dispone di cospicui fondi provenienti dalla destra del passato, di reinverstirli nel futuro sostenendo iniziative, programmi e giovani che si cimentano in tre quattro settori cruciali come l’informazione. Un piano su cui scommettere tutto per reinventare quell’area nazionale, comunitaria, sociale e tradizionale che ora pare sparita.

Nel progetto c’era l’idea di dare una mano a testate come Barbadillo e di dare loro i mezzi per crescere in libertà, senza secondi fini, se non quello di far nascere dalle “nostre” parti un arcipelago di laboratori in cui formare, selezionare e lanciare una futura classe dirigente nel campo della cultura, dell’informazione, della politica, dell’economia e della pubblica amministrazione. Ma queste proposte sono voci che da decenni reclamano nel deserto o nella sordità. Intanto però voi ci siete, e state facendo con dignità la vostra strada. Noi che tentammo trent’anni, vent’anni fa, di fare la stessa cosa nella carta stampata e qualcosa poi di buono venne fuori, nonostante tutti e malgrado i “nostri”, siamo al vostro fianco, con la disperata speranza che ci contraddistingue. Adelante Barbadillo…

@barbadilloit

Di Marcello Veneziani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *