0

Politica. Salvini: “L’Ue va abbattuta come il muro di Berlino”

Pubblicato il 10 dicembre 2014 da Igor Shalimov
Categorie : Politica
Matteo Salvini ad un incontro nella sede della stampa estera

Matteo Salvini ad un incontro nella sede della stampa estera

“L’Ue va abbattuta come il muro di Berlino”: Matteo Salvini ha rilanciato la battaglia euroscettica contro le tecnocrazie attaccando il sovrastato e le élite tecnocratiche, in un incontro con i giornalisti della stampa estera.

Ue ed Europa che passa da Mosca

Ecco la posizione di Salvini sul sovrastato: “L’Unione europea non è riformabile: va abbattuta e riformata da capo. Prima abbattiamo il muro di Berlino a Bruxelles e prima ripartiamo. Sono stato alla Duma perché apprezziamo una visione diversa dell’Europa che passa da Mosca e che non ha paura di Bruxelles”.

Basta sanzioni contro la Russia

Per il leader della Lega è necessario evitare lo scontro con la Russia, anche cancellando le sanzioni. “Chi gioca contro Putin è un deficiente. Chi vuole i carri armati della Nato davanti alla Russia vuole portarci ad una guerra fredda che nessuno vuole. Alle violazioni dei diritti umani in Ucraina non crede nessuno, semmai a subire è la minoranza russa”.

No all’immigrazione clandestina

Poi è tornato ai temi strettamente italiani: “I 3.419 morti nel Mediterraneo stanno sulla coscienza di chi ha voluto l’operazione Mare Nostrum”. Per Salvini bisogna rivedere Schengen anche per combattere il terrorismo. E sulla sicurezza ha attaccato Renzi e Alfano: “In Italia c’è una situazione di anarchia e caos”.

La Lega a Sud senza riciclati

L’ultima battuta sul nascente partito gemello della Lega nel Sud: “Non vogliamo essere un ufficio raccolta di riciclati umani”.

@barbadilloit

Di Igor Shalimov

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>