1

Politica. Berlusconi commissaria Forza Italia per preparare le regionali

Pubblicato il 4 settembre 2014 da Odoacre Chierico
Categorie : Politica
Dalla pagina Fb di Forza Italia

Dalla pagina Fb di Forza Italia

Matteoli, poi Brunetta, Verdini, Romani e il consigliere Giovanni Toti: in vista delle prossime regionale Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha commissariato le organizzazioni territoriali dei territori dove si vota, nominando una commissione centrale che ha il “compito di elaborare e coordinare i programmi, selezionare le candidature, avviare le trattative con gli alleati al fine di costruire coalizioni coese e competitive in tutte le realtà interessate dal voto”.

La commissione, è scritto nella nota, “è presieduta dal Sen. Altero Matteoli, sarà composta dall’On. Renato Brunetta, dal Sen. Paolo Romani, dal Sen. Denis Verdini e dall’On. Giovanni Toti”. Manca, risalta subito, Raffaele Fitto, re delle preferenze nel Sud Italia, con le elezioni regionali pugliesi alle porte.

Ai lavori della commissione – prosegue il documento di FI – parteciperanno i Presidenti dei Comitati Regionali di Forza Italia di volta in volta interessati e il Segretario della Conferenza dei Presidenti dei Comitati regionali l’On. Sestino Giacomoni”.

Basterà per arginare la nuova onda renziana, in Puglia capitanata dal segretario regionale Pd Michele Emiliano? In primavera l’ardua sentenza…

@barbadilloit

Di Odoacre Chierico

Una risposta a Politica. Berlusconi commissaria Forza Italia per preparare le regionali

  1. Elezioni comunali Firenze 2009:
    Renzi pd 97.882
    Galli pdl 66.362 fi 39.361

    Elezioni comunali Firenze 2014:
    Nardella (chi) pd 111.049
    Stella pdl 22.645 fi 17.988

    Queste le alte ‘strategie’ con Renzi del duo
    Berlusconi-Verdini.
    Chissà a chi toccherà ‘gustarne’ le prossime dello stesso duo?
    A chiunque capiterà di avere come ‘conduttore’ di trattative il Verdini…la sconfitta è assicurata…per tacito ‘inciucio’.
    Ad occhio e croce sembra che stavolta toccherà alla Calabria…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>