2

Politica. Il leghista Tosi pronto per le primarie del centrodestra (lo appoggerà anche Passera?)

Pubblicato il 13 agosto 2014 da Kenny Samson
Categorie : Politica

Garda-tosiFlavio Tosi fa sul serio e si dichiara pronto a scendere in campo alle primarie del centrodestra: “Mi candido sicuramente”. Con in testa e sulle labbra un programma nazionale, capace di superare gli stretti limiti “settentrionali” della Lega.

Che il sindaco di Verona abbia intenzione di trasformarsi in un leader del centrodestra non è certo notizia di ora. Da anni, infatti, Tosi è tra i fautori della trasformazione della Lega Nord e – come ribadito al Corriere del Mezzogiorno – rimane uno dei primi entusiasti del progetto di allargare l’ambito politico federalista all’intero territorio nazionale. In buona sostanza, Tosi, è stato tra i primi sostenitori della necessità, per il Carroccio, di allargare i suoi confini. Un progetto che Matteo Salvini sta faticosamente cercando di portare avanti. La “nazionalizzazione” della Lega, finalizzata a costituire un polo identitario e autonomista potrebbe essere in grado di scompaginare gli assetti della Grosse Koalitionen de noantri che unisce in un abbraccio incostante il Pd di Matteo Renzi e parte del centrodestra, a cominciare da Ncd fino alle ‘colombe’ di Forza Italia.

La candidatura di Flavio Tosi alle primarie del centrodestra potrebbe facilmente scompaginare gli equilibri anche all’interno delle fila del Carroccio. Già a giugno, infatti, il sindaco di Verona avrebbe annunciato di essere intenzionato a candidarsi anche contro Matteo Salvini.

Tosi, da parte sua, ha un pregio: essere sindaco e, perciò, può guardare tranquillamente Matteo Renzi negli occhi, sfidandolo sul suo stesso terreno. Renzi ha sostituito la retorica dell’imprenditore in politica a quella del pragmatismo de sindaci a contatto con i cittadini.  E a proposito di sindaci, Tosi ha intessuto negli anni una fitta serie di rapporti con i primi cittadini di tutt’Italia. A cominciare dal sindaco Pd di Salerno, Vincenzo De Luca insieme al quale sfidò persino la rivalità calcistica tra le squadre delle due città.

E intanto non ha perso tempo e i bene informati sembrano giurare che Tosi si sia ritrovato tra gli alleati persino Corrado Passera: “Presenterò il suo libro a Rimini. Abbiamo lo stesso obiettivo: ricostruire il centrodestra”.

 

 

Di Kenny Samson

2 risposte a Politica. Il leghista Tosi pronto per le primarie del centrodestra (lo appoggerà anche Passera?)

  1. Tosi,sei sposato,evita finchè puoi altra…Passera.

  2. Non mi pare che nei progetti della Lega ci sia Corrado Passera così come non mi pare che ci siano progetti alternativi riconosciuti dal Movimento a quelli del Segretario Federale Salvini. La Lega ha un progetto poolitico riconosciuto dal congresso che non ha nulla a che vedere con azioni personali o di fondazioni ma unicamente riconducibili ad attività politiche che hanno portato alle europee più di 100.000 voti al certo sud ed altrettante firme per i referendum. Attività in sviluppo che non vanno confuse con iniziative diverse e personali seppure riconducibili ad esponenti o amministratori locali della Lega.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>