0

Fdi. La Generazione Azione Giovani con Atreju #traccialarotta dell’autunno caldo

Pubblicato il 8 agosto 2014 da Redazione
Categorie : Politica

AtrejuDalla Storia infinita a Peter Pan il passo è breve. Almeno a Roma: Atreju, tradizionale kermesse della destra giovanile italiana (ora di Fratelli d’Italia), che ogni anno si tiene a Settembre al parco del Celio, quest’anno si trasferisce sull’ “Isola che (non) c’è”. Giocando sul nome della nuova  location dell’ Isola Tiberina, il titolo scelto è allegoria di “un’epoca nuova della politica italiana, tra stravolgimenti continui che disegnano una mappa del tutto diversa da quella degli ultimi vent’anni, l’isola di Atreju vuole essere un approdo sicuro da cui ripartire e nel quale confrontarsi per tracciare la rotta del futuro“.

Come di consueto il tam tam di Atreju – dal 17 al 21 Settembre 2014, nda –  è scandito da un hashtag. E se nel 2013 twittavamo #senzapaura, quest’anno il tormentone sarà  #traccialarotta. E una sana esercitazione di carteggio (chi ha frequentato l’istituto nautico sa di cosa stiamo parlando) potrebbe tornare utile nell’attuale panorama politico italiano per la Generazione Azione Giovani lanciata da Giorgia Meloni con le recenti nomine per i dipartimenti del partito.

Il recente insuccesso di Fratelli d’Italia alle elezioni europee, il balzo in avanti della Lega Nord all’Europarlamento, il dialogo Meloni-Salvini, la necessità di un ritorno alla destra che superi anche l’interrogativo “quale destra?”, un po’ di confusione l’ha creata. E un possibile asse con la Lega Nord, oltre le assonanze con i temi di Marine Le Pen e del Front National va declinato con programmi e iniziative concrete nei territori. 

Insomma, ad Atreju la “generazione Azione Giovani” proverà a ritornare centrale nel dibattito pubblico: i richiami patriottardi non basteranno. E non basterà nemmeno il consenso che raccoglie sui media Giorgia Meloni: è necessario riprendere a disegnare le coordinate di un partito strutturato, sociale e con una missione culturale. L’alternativa è galleggiare nell’irrilevanza, rimanendo nel mondo di Peter Pan.

Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>