3

Politica. Il salto indietro di Saltamartini (resta nel Ncd): dimissioni ritirate da Schifani sul Corsera

Pubblicato il 24 luglio 2014 da Liam Brady
Categorie : Politica

saltamartini«Nessuna spaccatura. Il Ncd è un partito giovane in cui si discute». E allora perché la Saltamartini si è dimessa da portavoce? «Ha smentito di essersi dimessa». Renato Schifani ha smentito le dimissioni di Barbara Saltamartini da portavoce Ncd. Il deputato ex An resta nel partito di Alfano, sempre su posizioni dialoganti con Forza Italia. 

Ecco la nota che ha diffuso “La nostra posizione è già chiara nel nostro nome: Nuovo Centrodestra. Siamo nati per rappresentare i moderati e continueremo su questa strada per ricostruire l’area dei moderati italiani in grado di poter rappresentare una forte alternativa alla sinistra renziana. Le proposte lanciate dalla capogruppo Nunzia de Girolamo, così come da altri autorevoli esponenti del partito, vanno esattamente in questa direzione: costruire un altro centrodestra partendo dalla stagione delle riforme e dai contenuti programmatici, ovvero dagli strumenti necessari per strutturare questo ambizioso progetto, fino ad arrivare alla primarie per scegliere il futuro candidato premier. Tutto questo all’interno di un partito che discute costruttivamente, ed è in grado di affrontare, in un sereno confronto, fasi delicate con i tempi necessari”.

Le turbolenze nel Nuovo centrodestra, però, non sembrano essere un venticello estivo…

@barbadilloit

Di Liam Brady

3 risposte a Politica. Il salto indietro di Saltamartini (resta nel Ncd): dimissioni ritirate da Schifani sul Corsera

  1. Un tempo, quando erano tutti ancora fraternamente in An , dicevamo :
    Saltamartini – Bocchino – Alemanno

  2. la salta…martini portavoce del ncd,la meloni capa di fdi,poi la new entry di fi,la pascale…..avanti ballerine che i nani arrivono subito dopo!!!

  3. accostare la Meloni a questa gente mi sembra improprio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>