0

RadioRai. L’Argonauta domenica tra Bukowski e il cinema western

Pubblicato il 29 marzo 2014 da Redazione cultura
Categorie : Cultura

bukowskiIn questa puntata del’Argonauta  vogliamo in un certo modo, cercare di seguire un filo conduttore…quello di ricostruire…attraverso il racconto…. quello che è stato, un filone di film molto popolari…la vita a dir poco articolata, di un grande scrittore americano, Charles Bukowski… Era il 1913, quando già nascevano le prime controversie sul pensiero freudiano, e sulla psicoanalisi in genere.

Ecco il sommario della puntata numero 467

1 – Libri e cinema di Riccardo Paradisi: Un autore del cinema western, Duccio Tessari, colui che è riuscito a portare un certo stile cinematografico. Il libro di Fabio Melelli “Kiss kiss…bang bang” offre una panoramica del cinema popolare. Dove si ricorda anche un grande attore, Giuliano Gemma, scomparso da poco, il quale in un’intervista racconta il suo sodalizio con Tessari.

2 – Libri e personaggi di Fenesia Calluso: Venti anni fa, moriva Charles Bukowski, all’età di settantaquattro anni. Una biografia “Tutti dicono che sono un bastardo. Vita di Charles Bukowski” di Roberto Alfatti Appetiti, ricostruisce la sua vita, dall’infanzia agli incontri che hanno formato la sua controversa personalità di scrittore, tra i più popolari in Europa.

3 – Libri e scienza di Massimo Giaquinto: Per la prima volta, viene tradotto anche in italiano “La psicoanalisi”, dove lo psicologo francese Pierre Janet , ripercorre il suo l’intervento, tenuto un secolo fa, al Congresso di Medicina a Londra. Dove esponeva la visione di una nuova scienza della psicanalisi.

@barbadilloit

Di Redazione cultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>