2

Destre. Storace pronto a portare il partito sotto il simbolo di An

Pubblicato il 16 febbraio 2014 da Redazione
Categorie : Cronache Politica

alleanza nazionaleIl tentativo messo in piedi è di riuscire in extremis a riunire tutte le destre sotto la fiamma di Alleanza Nazionale. Il Comitato centrale de La Destra, riunito oggi a Roma da Francesco Storace, ha decretato la disponibilità del movimento che si riconosce nella fiaccola ad aderire ad un cartello elettorale che abbia per intero il logo di Alleanza Nazionale. Di fatto è una indicazione di voto agli elettori che parteciperanno alle primarie di Fratelli d’Italia per il simbolo.

Ecco un passaggio del documento votato: il cc auspica che “dalle primarie di Fratelli d’Italia, convocate per la selezione della sua classe dirigente, e per la scelta del logo, possa essere ritenuto prioritario quello del simbolo di Alleanza nazionale nella sua interezza; in tal caso La Destra sarebbe disposta a confluire nella nuova casa che sarebbe sicuramente percepita come un qualcosa di tutti e non solo di una parte, al fine di contribuire a costruire un partito che raccolga l’eredità della Destra italiana e che sia competitivo alla luce della nuova legislazione in materia elettorale; e demanda alla Direzione nazionale del partito il compito di analizzare la situazione politica, a seguito delle scelte che vorrà compiere FDI, conferendo alla stessa ogni più ampia delega per valutare, nel caso non si determinino le condizioni sopra richiamate, tutte le azioni che dovessero rendersi necessarie per far continuare a vivere la tradizione della destra italiana, inclusa l’ipotesi di partecipare in altre forme alla ristrutturazione del centrodestra italiano”.

@barbadilloit

Di Redazione

2 risposte a Destre. Storace pronto a portare il partito sotto il simbolo di An

  1. L’ennesima giravolta è servita.
    Nessuna sorpresa: Strasburgo val bene una Messa.
    Povera Destra italiana…..

  2. Fiammette, fiammine, fiamme , missoni, missini, massoni, meloni, destre finte-sociali, nazionali, centrodestre, destrecentro, destre alleanzine ….

    Cosa e’ tutto questo se non l’ apoteosi di un antropologia antifascista ‘ dentro ‘ ?

    Le classi dirigenti trombate, se avessero un minimo di decenza si ritirerebbero in buon ordine , per non fare ulteriormente male alla Nazione, per non fare dell’ ipocrisia costituzionale.

    Ma come i principi Proci, ad Itaca si gozzoviglia ….
    Accattoni , Pezzenti, Falsi …. andate a lavorare

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>