0

Crisi. Dieci milioni di italiani in mano ai maghi

Pubblicato il 10 gennaio 2014 da Max Von Sydow
Categorie : Cronache Cultura

[tntvillage.org][TVRip ITA]L_esorciccio[(070707)15-14-33]Sarà l’anno della svolta, dicono. Il 2014 rappresenterà la riscossa economica e finanziaria del nostro Paese dopo anni di crisi nera, valanghe di tasse e disperazione. C’è un settore, però, che rischia il tracollo, dovesse avverarsi la profezia di chi è al governo: quello dei cartomanti, dei maghi e dei sensitivi.

Nei mesi scorsi i dati diramati dal Cicap descrissero un’Italia praticamente divisa in due, ma accomunata dalla stessa identica fede nei tarocchi, nei Ching, negli specchi magici e ogni altra diavoleria atta a divinare il futuro. Un popolo in marcia verso gli oracoli, dieci milioni di persone – stando alle cifre divulgate dal comitato italiano di controllo delle affermazioni sul paranormale – che chiedono all’esercito delle Pizie telefoniche e ai figli on-line di Ermete Trismegisto una sola cosa: avrò un lavoro? Riuscirò a raggranellare un po’ di soldi?   

Manco a dirlo, il giro d’affari è enorme e vorticoso. La molla è sempre la stessa, quando tutto crolla attorno a te hai un bisogno pressante, fisico, di trovare punti di riferimento a ogni costo. E se mancano, va bene chiunque, pure il maghetto gigione di periferia, quello che in cambio del consulto ti chiede un bell’abbacchio. Una pacchia per gli Esorcicci di tutte le latitudini: “La paura non esiste”, ricordate?

@barbadilloit

Di Max Von Sydow

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>