0

Ilva. “Vendola coppola in mano con Riva”: Nichi demolito dai giustizialisti di MicroMega

Pubblicato il 17 novembre 2013 da Odoacre Chierico
Categorie : Politica

vendola“Poco dignitosa: è il minimo che si possa dire della telefonata di Nichi Vendola a un sinistro figuro quale Girolamo Archinà. Qualunque ne fossero il contesto e lo scopo, il testo rivela una sorprendente caduta di stile per una persona che aveva costruito la propria figura pubblica sul modello del politico colto, gentile, coraggioso, innovatore, e tendente all’eloquio ricercato, perfino manierato”: la professoressa dell’Università di Bari Annamaria Rivera, dalle webcolonne di MicroMega, seppellisce il leader di Sel Vendola sotto una valanga di critiche senza appello.

Rivera non perdona: “In quella telefonata egli è semplicemente volgare. E’ uno che, per captatio benevolentiae (l’ammissione è sua), si presenta al soprastante, coppola in mano – per usare una metafora – onde rassicurarlo che da lui non deve temere niente. E per abbassarsi ancor di più accentua l’inflessione dialettale e sceglie un registro plebeo”.

La condanna finale: “Da persona che conosce Vendola da lunga pezza – conclude la Rivera – e ne ha condiviso un tratto del percorso politico, da sua ex estimatrice, da tarantina che ha visto persone care ammalarsi e morire d’inquinamento, trovo quella telefonata disonorevole per lui, dannosa per la sinistra e il sindacato, offensiva – qualunque ne fosse lo scopo – per la popolazione di Taranto e per le tante vittime dell’Ilva”.

@barbadilloit

Di Odoacre Chierico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>