0

“Sfiorando il muro”. Cabona a Telese: “Occasione mancata di riconciliazione nazionale”

Pubblicato il 25 settembre 2012 da Maurizio Cabona
Categorie : Cinema Scritti
Dice Luca Telese nell’intervista a Michele De Feudis: “Per Cabona è tradimento essere ponte tra due eserciti nemici”. Mai ho usato i termini “tradimento”, “eserciti”, “nemici” recensendo il documentario di Silvia Giralucci “Sfiorando il muro”, presentato alla Mostra di Venezia. Sostenevo invece che questa compilazione d’immagini di repertorio, più quattro interviste filmate, non vale un documentario di Gualtiero Jacopertti o di Michael Moore e dunque si sarebbe giustificata in tal contesto solo come testimonianza sul dramma personale della regista: cioè proprio come opera di riconciliazione nazionale.
Ho curato, con Stenio Solinas, “C’eravamo tanto a(r)mati” (Edizioni Settecolori, 1984; II rist. 2011), sulla guerra civile per soli giovani degli anni Settanta. Il libro era appunto il primo “ponte“ tra “eserciti nemici”, per dirla con Telese, che quel libro lesse e apprezzò. Ma forse Luca non ha letto con attenzione ciò che ho scritto in questo articolo, sebbene fosse nato proprio per il sito di Pubblico. Grazie comunque, Luca, per la citazione. Le citazioni non mi bastano mai…
Di Maurizio Cabona

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>