Socrates

Socrates

"Si rivolgono alla Storia i carioca.
Sfogliano Tacito, Svetonio e Fozio,
poi solenni nomi si danno: Zenon,
Eneas, Julio Cesar, Marco Antonio,
Marco Aurelio, Caio, Tulio, Valdo …

Per Socrates l’ipoteca greca è forte:
filosofo e medico, tolleranza austera,
sapienza canuta.
Ma lui un profeta pare, assorto
sulle rive del Giordano; e la clamide
giallo-verde che lo veste, solenni
rotoli nasconde: l’incanto segreto del palleggio, metodi e tattiche
dei Padri del deserto".
(Liberamente tratto da Fernando Acitelli, La solitudine dell’ala destra)

Brasileiro de Oliveira Socrates (1954-2011). Centrocampista del Botafogo, del Corinthians e della Nazionale brasiliana ai Mondiali in Spagna. Altro personaggio notevole di quel centrocampo carioca assieme a Luisinho, Junior, Falcao, Cerezo, Zico. Dopo la delusione del Mondiale spagnolo, tentò l’avventura italiana ma con la maglia della Fiorentina non ebbe molta fortuna e resistette un solo anno. Tornato in Brasile, pensò di dedicarsi alla sua professione di medico.
I nomi evocati nella poesia sono di giocatori brasiliani. Marco Aurelio e Valdo hanno militato anche nel campionato portoghese.
Lo spirito di Socrates aleggia su chi ne utilizza la firma, da Palermo, per Barbadillo.

Page 154 of 155 1 153 154 155