0

Il caso. La bandiera bianca in segno di pace a l’Aquila: un messaggio a tutela dei monumenti in Iran

Pubblicato il 10 Gennaio 2020 da
Categorie : Scritti

La basilica di Collemaggio

Una bandiera bianca sul torrione della Basilica di Collemaggio in segno di pace e fratellanza dei popoli. Anche il Comune dell’Aquila aderisce alla campagna lanciata dall’architetto iraniano Mohammad Hassan Forouzanfar, raccolta anche in Italia, che ha realizzato dieci immagini in cui vessillo bianco sventola su dieci tra i monumenti più importanti dell’Iran, la maggior parte dei quali figura nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità stilata dall’Unesco. Una iniziativa con cui si intende sensibilizzare la comunità mondiale sui pericoli di un conflitto armato nel paese mediorientale. “Con la Basilica di Collemaggio si identifica lo straordinario messaggio di riconciliazione, concordia e perdono lanciato da Papa Celestino V nel 1294 e che nel corso dei secoli è stato tramandato attraverso la Festa della Perdonanza Celestiniana, recentemente iscritta a patrimonio immateriale dell’Unesco. – spiega il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi – In nome di questa importante eredità, culturale, spirituale e intellettuale L’Aquila intende lanciare un messaggio, affinché la bellezza, non solo dei luoghi materiali, e l’arte  possano smorzare i venti di guerra che spirano da giorni sull’Iran”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *