0

Giovani. Cade il Muro di Modena: la consulta degli studenti elegge presidente di destra

Pubblicato il 16 Novembre 2019 da Red
Categorie : Politica

Il manifesto social di Azione studentesca Modena

Crolla il muro del conformismo tra gli studenti a Modena: le forze di destra hanno vinto l’elezione per la consulta provinciale eleggendo il nuovo presidente, Tommaso Maselli, che ha sconfitto il candidato delle sinistre Elio Carosone.

La note di commento di As Modena

“Azione Studentesca Modena annuncia con la massima soddisfazione la vittoria della nostra lista, insieme a tutti i ragazzi delle associazioni e partiti che hanno costituito la coalizione, alle ultime elezioni della Consulta Provinciale degli studenti. È un risultato storico, che ci vede finalmente là dove meritiamo di essere. Consulta Provinciale che fino ad ora era sempre stata roccaforte della sinistra, che anche qui,come in altri luoghi e situazioni, ha dimostrato di essersi spenta e di non riuscire più a dire nulla. Apprezziamo il riconoscimento di Alberto Dondi che ha visto in Azione Studentesca il principale e più forte avversario.

Abbiamo dimostrato di essere l’elemento trainante nel corso del periodo elettorale per il raggiungimento della vittoria finale. Abbiamo messo in campo impegno e forte volontà insieme anche ai ragazzi che hanno collaborato con noi e che con noi hanno segnato questo momento storico della vita studentesca modenese.

Saremo l’elemento trainante di questa coalizione per far trovare totale applicazione al nostro programma nel corso di questa annualità.

Sarà un anno di battaglie per noi studenti, abbiamo dimostrato che il mondo giovanile non è composto da semplici automi standardizzati  a uno stile di vita totalmente basato sull’impoverimento culturale e dedito al continuo consumo senza crescita spirituale. 

Vogliamo ancora cambiare e rivoluzionare le cose.  Noi siamo e saremo pronti a dare battaglia! Azione Studentesca Modena”.

@barbadilloit

Di Red

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *