5

ilBorghese. La politica che evapora alla prova dei fatti

Pubblicato il 7 Novembre 2019 da Claudio Tedeschi
Categorie : Politica

La politica con pochi fatti

Il centrodestra a trazione leghista ha vinto in Umbria, creando crepe nelle strutture dei partiti di governo. Ma non conta vincere, la forza delle idee e delle persone che dovranno applicare i programmi annunciati in campagna elettorale si vedrà alla prova dei fatti.

La sinistra “di lotta e di governo”, usando il grimaldello di Liliana Segre, fa presentare in Senato la proposta per la creazione di una Commissione che combatta l’odio, l’antisemitismo ed il razzismo. Dietro la figura della Segre si intravedono i profili di Fiano e della Boldrini che, su questa linea di censura nei confronti degli avversari, avevano già tentato di portare avanti proposte di legge, naufragate nel disinteresse.
Aver affidato il compito di rianimare il “fantasma” orwelliano del “Grande Fratello” alla senatrice a vita, di religione ebraica e sopravvissuta ai lager, conferma che a sinistra esiste ancora qualche stratega. Invece di usare le “parole”, sono passati ai fatti, ed hanno scelto come “testimonial” il meglio che poteva offrire il teatro della politica.
Parole. Sì, da destra a sinistra, sono soltanto parole usate demagogicamente a fini immediati per vivere il momento, sia elettorale sia mediatico, ma a queste raramente seguono i fatti.
Lo si è visto con la Lega al governo, inattuati la stragrande dei “miracoli” promessi: dalle accise alle pensioni di invalidità, tutto è rimasto a livello di chiacchiera. I grillini sono riusciti a varare alcuni dei loro punti, ma perché avevano la maggioranza. Ora che governano con il Pd ed il loro ruolo è stato ridimensionato, il loro peso politico è radicalmente calato.
Anche gli altri interpreti della scena politica sono fermi alle parole, non avendo altre armi che queste.
L’Italia aspetta i fatti ma per ora subisce soltanto i “fattacci loro”.
Come recitava Robert De Niro, “sono tutte chiacchiere e distintivo”. Quando si passerà ai fatti?

@barbadilloit

Di Claudio Tedeschi

5 Responses to ilBorghese. La politica che evapora alla prova dei fatti

  1. I fatti li sta’facendo solo Mattarella, ovviamente con un occhio di riguardo verso i suoi sponsor.I quali è bene ricordarli..Bersani,Boldrini,Speranza etc.E bene ricordare inoltre che questi personaggi non ebbero nelle ultime politiche voti sufficienti per essere eletti dovettero ricorrere al supporto di voti di altri.Viva il supporto popolare viva il sistema veramente democratico..che lo spiegano benissimo la Gruber,Floris, Merlyn, Formigli e fedelissimi vari,sempre a libro paga che i contribuenti pagano.Wespa!! dipende dalle folate di vento..

  2. La politica italiana i fatti li fa, ma nel senso che commette danni…

  3. Ma, il ‘reducismo’ dai Campi di Sterminio appare alquanto lungo. Anche una bambinetta, allora, non un adulto da spremere fino alla fine col lavoro forzato e disumano…Molti reduci godono, per fortuna, una ottima salute…

  4. Capisco tutto, ma se l’alternativa è con chi legge Evola come un oracolo, e non fa assolutamente nulla, al di là di sterili lamentazioni, certo che quelli non sloggeranno mai!!!

  5. Capisco tutto, ma se l’alternativa è con chi legge Evola come un oracolo, e non fa assolutamente nulla, al di là di sterili lamentazioni, certo che quelli non sloggeranno mai!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *