LivreDeChevet016

← Older posts

LivreDeChevet. “La Parola a Ezra Pound” di Miro Renzaglia ovvero tradisco dunque sono

Pubblicato il 18 ottobre 2016 da platini

Esiste un valore del tradimento, all’interno del quale il senso muta per rinvigorire il gesto. Si tratta di un andatura …

LivreDeChevet. “Configurazioni dell’Ultima Riva”: Houellebecq tra poesia e salvezza

Pubblicato il 26 settembre 2016 da platini

L’incontro di Monsieur Michel Houellebecq con la poesia figura come un ricongiungimento, un rimpatrio alle origini della propria opera. E …

LivreDeChevet. “I cinque funerali della signora Göring” e l’amore nel solco del mito europeo

Pubblicato il 19 agosto 2016 da platini

Una rilettura del romanzo di Pietrangelo Buttafuoco, “I cinque funerali della signora Goring” Miti, leggende e finanche aderenze realistiche custodiscono …

LivreDeChevet016. “Giù nel cyberspazio” di Gibson: cronache da un mondo post-statale

Pubblicato il 30 dicembre 2015 da Redazione

“Giù nel cyberspazio” non è solo un romanzo di fantascienza, ma un immaginario (e forse involontario) trattato socio-politico scritto nel …

LivreDeChevet016. La preveggenza del “Campo dei Santi” di Raspail e altre letture antimoderne

Pubblicato il 29 dicembre 2015 da Redazione

Consigliare dei libri è una delle gioie della vita. È il contrario dell’invidia e del pettegolezzo, del silenzio dei non-innocenti, …

LivreDeChevet016. “Una modesta proposta” di Swift come drastico antidoto alla crisi

Pubblicato il 27 dicembre 2015 da pruzzo

Ebbene sì, la trovata del governo Renzi che ha incluso nel calcolo Isee addirittura le pensioni di invalidità e le …

LivreDeChevet06. “Lo snobismo” nel leggere un libro sugli snob

Pubblicato il 26 dicembre 2015 da Redazione

In una società in cui chiunque si crede snob ma nessuno lo è, la lettura di Lo snobismo, il dialogo …

LivreDeChevet016. I monaci di Mazzarino. Una storia senza innocenti.

Pubblicato il 25 dicembre 2015 da pruzzo

Anno di nostro Signore 1956. Una vicenda che fa il giro d’Italia, che scuote la coscienza cattolica. Oggi lo chiameremo …

LivreDeChevet016. L’antimodernità di Gómez Dávila e l’elogio delle frontiere di Debray

Pubblicato il 24 dicembre 2015 da platini

Riflettere su tempo e spazio, come confini che disegnano un altrove inattuale rispetto alle gabbie del contemporaneo o che traccino …

LivreDeChevet016. “Notturni” tra racconti e poesia per “distruggere ogni barriera”

Pubblicato il 23 dicembre 2015 da Redazione

“La notte distrugge ogni barriera” sosteneva Brasillach nel carcere di Fresnes. Ed ogni barriera viene infranta con “Notturni”, il libro …

← Older posts