0

Gioventù Nazionale per il piccolo Charlie: “Corte Europea dei delitti dell’uomo”

Pubblicato il 29 giugno 2017 da Socrates
  • "La Corte Europea dei "DELITTI" dell'uomo condanna a morte il piccolo Charlie - lo dichiara Fabio Roscani, responsabile nazionale di Gioventù Nazionale - Per la CEDU i suoi genitori non potranno curarlo, tenerlo in vita costa troppo..
In questa società si difendono i diritti di tutti tranne quelli di un bambino a vivere.. La vita è sacra. E noi la difenderemo! "

    "La Corte Europea dei "DELITTI" dell'uomo condanna a morte il piccolo Charlie - lo dichiara Fabio Roscani, responsabile nazionale di Gioventù Nazionale - Per la CEDU i suoi genitori non potranno curarlo, tenerlo in vita costa troppo.. In questa società si difendono i diritti di tutti tranne quelli di un bambino a vivere.. La vita è sacra. E noi la difenderemo! "